martedì 22 gennaio 2019
Ultime notizie

Ancelotti: “Contro la Spal la miglior formazione possibile”

I calciatori del Napoli, Allan e Insigne

Nel mirino degli azzurri c’è la Spal con alcuni pensieri che sicuramente saranno rivolti al match di mercoledì 26 dicembre contro l’Inter. Questo il pensiero del tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti alla vigilia del match contro la squadra di Ferrara. Il tema principale della conferenza stampa riguarda sicuramente i diffidati che il Napoli si trascinerà dietro contro la squadra di Semplici: un problema alla quale il tecnico di Reggiolo ha dato una soluzione molto logica. Queste le parole del tecnico azzurro: “Se lasciassi fuori Lorenzo Insigne e Koulibaly contro la Spal per paura di una futura squalifica che prima o poi arriverà, finirei per perderli per due giornate. Quindi, come sempre schiererò la miglior formazione possibile, senza badare troppo al match di mercoledì contro l’Inter”.

Inoltre, mister Ancelotti ha poi aggiunto di avere tutti gli uomini a sua disposizione, fatta eccezione per il brasiliano Allan che comunque smaltirà il fastidio alla schiena giusto in tempo per il match contro gli uomini allenati da Luciano Spalletti. La novità di domani, riguarda soprattutto il ritorno tra i convocati di Mario Rui e Simone Verdi. Per quanto riguarda la formazione che schiererà domani l’ex allenatore di Milan, Chelsea e Real Madrid, tra i pali si rivedrà il friulano Meret che potrebbe dunque portare a due le presenze stagionali dopo l’esordio col Frosinone. In difesa, Hysaj torna sulla fascia destra, mentre a sinistra potrebbe essere riproposto l’algerino Ghoulam; in mezzo, la solita coppia composta da Albiol e Koulibaly. A centrocampo, Rog è il principale indiziato per sostituire Allan accanto ad Hamsik, sugli esterni spazio a Callejon (favorito su Verdi) e Zielinski. In attacco, Insigne, nonostante le parole in conferenza del suo allenatore, potrebbe nuovamente partire dalla panchina per il discorso sulla diffida, lasciando spazio a Milik e Mertens in avanti.

Invece, la Spal non arriva nelle condizioni migliori alla sfida con il Napoli. Due in particolare sono i dubbi di formazione per l’allenatore. Lazzari che è reduce da una sindrome influenzale e non è al massimo della condizione, mentre Missiroli sta smaltendo una contusione rimediata contro il Chievo. Al momento, entrambi sono comunque favoriti per partire dal primo minuto nel 3-5-2 disegnato dall’allenatore. Davanti a Gomis, la difesa a tre composta da Cionek, Vicari e Felipe. Lazzari e Fares gli esterni sulle fasce, con Missiroli (con Valoti eventualmente pronto a sostituirlo), Schiattarella e Kurtic in mediana. In attacco, invece, confermati Petagna e Antenucci.

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 24 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione. Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.