lunedì 19 novembre 2018
Ultime notizie

Lavoro, Palmeri: “Cultura della sicurezza è risparmio e investimento”

L’assessore regionale Sonia Palmeri interviene sul tema della sicurezza. Diffondere la cultura della sicurezza significa mettere insieme prevenzione, formazione, vigilanza ed investimenti mirati.

Stamattina giovedì 15 febbraio, con il Prefetto di Napoli Carmela Pagano, INAIL, ACEN, ANCE, presso la sede dell’associazione costruttori edili Napoli, per affrontare il tema della salute, sicurezza e legalità sui luoghi di lavoro.

Diffondere la cultura della sicurezza- afferma l’Assessore-significa mettere insieme prevenzione, formazione, vigilanza ed investimenti mirati.

I datori di lavoro debbono essere pienamente consapevoli che investire in sicurezza è un valore ed un risparmio. È una garanzia nei confronti di se stessi e la propria organizzazione, un patto di reciproco affidamento, che rafforza il legame con il dipendente.

FOTO ASSESSORE AL LAVOROLa Regione Campania, in sinergia con gli altri enti e istituzioni, contribuisce a far crescere la consapevolezza e la cultura del lavoro di qualità, affinché sia un modello a cui tendere. Lo facciamo in molti modi, innanzitutto partendo dai giovani, inserendo con costanza questo tema nei percorsi scolastici ed ancor più negli anni dell’alternanza scuola/ lavoro.

Ci puntiamo così tanto che abbiamo istituito corsi gratuiti per i dipendenti degli oltre 300 Piccoli Comuni campani, affinché siano formati gratuitamente, dall’Ufficio Regionale Datore di Lavoro, senza oneri a carico di alcuna amministrazione.

Un grande sostegno arriva dal bando ISI 2017 dell’INAIL, che finanzia le spese sostenute dalle aziende per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I finanziamenti sono a fondo perduto e finanziano anche progetti volti all’adozione di modelli organizzativi che permettono il reingresso in azienda di dipendenti vittime purtroppo, di infortunio.

 Ben 24 milioni lo stanziamento per i datori di lavoro campani che sapranno attuare il tal modo quella responsabilità sociale d’impresa- conclude poi– che si consolida sempre di più anche nella nostra Regione.”

 

SEGRETERIA ASSESSORE REGIONALE AL LAVORO SONIA PALMERI