lunedì 10 dicembre 2018
Ultime notizie

Hamsik sei nella storia! Eguagliato il record di 115 gol in maglia azzurra di Maradona

il capitano slovacco Marek Hamsik

Il capitano slovacco Marek Hamsik è entrato di diritto nella storia del Napoli. Infatti, grazie al gol di ieri segnato contro il Torino, “Marechiaro” ha eguagliato il record di 115 goal del  “Dio del Calcio” Diego Armando Maradona in quanto a reti in maglia azzurra in tutte le competizioni.  Dunque, sono 115 le segnature dello slovacco (in 477 presenze contro le 259 del Pibe de Oro), che indossa la maglia partenopea dal lontano luglio del 2007. Un obiettivo fortemente voluto dal ragazzo, che non stava attraversando un buon momento sia a livello di prestazioni che a livello di segnature, fino a questo momento aveva segnato soltanto un goal contro il Cagliari in questo campionato. Inoltre, la classifica prevede all’ultimo gradino del podio Attila Sallustro con 108 goal, poi al 4° Edinson Cavani, al 5°Antonio Vojak con 103. Nei primi 10 troviamo anche Careca (96), Higuain (91),Mertens (81) e Savoldi (77).

Ovviamente, il prossimo goal che segnerà il capitano slovacco Marek Hamsik, sarà ancora più importante, in quanto avrà la possibilità di diventare il primo marcatore nella storia del club partenopeo. A fine partita il capitano del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: Fa effetto sia arrivare ad una tale quota da centrocampista che ovviamente raggiungere Diego Armando Maradona. La vittoria di oggi è stata meritata e ci deve dare la consapevolezza di poter stare in alto e di poter lottare fino alla fine per il titolo “.

Inoltre, per quanto riguarda la partita giocata nell’anticipo di ieri sera allo stadio Olimpico Grande Torino, tra i granata e il Napoli, gli azzurri hanno chiuso l’intervallo sul 3 a 0, grazie alle reti di Koulibaly, Zielinski e dello stesso Hamsik.  Al 19′ del secondo tempo, il Toro ha accorciato le distanze con il gol di Belotti, ma alla fine il Napoli ha portato a casa i 3 punti con il risultato di 3 a 1 e si è riportato in vetta alla classifica, grazie anche alla prima sconfitta in campionato dell’Inter di Spalletti, nell’anticipo delle 15:00 contro l’Udinese di Massimo Oddo, con il risultato di 3 a 1.

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 24 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione. Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.