mercoledì 21 novembre 2018
Ultime notizie

“Terra Mia”: il nuovo locale con i panini ispirati alle sette note

Il cibo si configura non solo come protagonista indiscusso delle nostre tavole, ma come punto di congiunzione delle più disparate forme artistiche. Uno fra questi è il suggestivo legame che il cibo ha con la musica: tante le icone musicali che si sono lasciate ispirare dalla buona tavola; esempi sono i brani di successo come ” ‘A Pizza” di Aurelio Fierro o ” Na Tazulella e Cafè” di Pino Daniele.

Risulta raro, ma non impossibile, il caso in cui sia stato proprio il cibo a ispirare nuove ricette gastronomiche. Da oggi questa non è più una rara possibilità, ma è la realtà del nuovo ristorante ” Terra Mia”. Il locale, ubicato in via Kerbaker, 80, inaugurerà stasera 9 Ottobre con un evento speciale da leccarsi i baffi.

“Terra Mia”: il nuovo locale che ispira i suoi panini alle canzoni di Andrea Sannino

“Terra Mia” nasce da un’idea dello chef Marco De Cesare, già proprietario del ristorante “Amabile” di Cercola, e Antonio Elefante, patron di “Pizzeria dell’Angelo”. Due personaggi che, legati da una forte amicizia e da una maturata esperienza nel mondo del food, hanno deciso di dare vita a questo nuovo concept.

Due le particolarità di questo nuovo hub del gusto:

Di giorno il locale è una gastronomia con cucina:  i clienti potranno degustare i piatti tipici della cucina partenopea comodamente seduti e, allo stesso tempo, potranno osservare lo chef in azione. La cucina, posta all’ingresso del locale e protetta da un vetro, permette ai clienti di assistere allo show cooking;

Di sera il locale diventa un pub: i panini al menù saranno ispirati, di volta in volta e in base alla stagionalità, a un personaggio di spicco della cultura partenopea.

Saranno i brani di Andrea Sannino, giovane e talentuoso cantautore napoletano, a dare il via al nuovo menù di “Terra Mia”.

Ecco i 5 panini:

  •  “Andrè” :  farcito con hambuger home made, stracciatella di bufala, pomodoro di Sorrento, lattuga canasta e pesto di basilico;
  •     “Terra Nostra”: farcito con tracchiulella di maiale cotta a bassa temperatura, crema di genovese, patate al forno e fonduta di Parmigiano;
  •    “Uànema”:  farcito con hamburger di bufalo, provola di Agerola, pancetta coppata, vellutata di fagioli di Controne e scarola riccia croccante;
  •     “Abbracciame”: farcito con hamburger di manzo home made, caciocavallo silano, mortadella scottata e pesto di pistacchio;
  •     “Carnale” : farcito con hamburger di Chianina, cipolla caramellata all’Aglianico, guanciale di maialino nero casertano, patata schiacciata al rosmarino, fonduta di provola di Agerola.

La scelta dei brani non è casuale, ma è frutto del profondo significato sociale di ogni singolo brano. Ecco che emergono concetti come ” valore delle origini”, “dignità”, ” coraggio di amare”, “Felicità” e “semplicità. Tematiche che “Terra Mia” fa proprie.

Tutti invitati stasera 9 Ottobre dalle 18.30 in poi per l’inaugurazione di ” Terra Mia”. Durante l’evento sarà possibile degustare le proposte golose del menù, tra questi i panini e i piatti tipici della tradizione napoletana. Ospite d’onore della serata sarà Andrea Sannino che animerà la serata con i suoi celebri brani.

Terra Mia
via M. Kerbaker, 80/a
Napoli
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/Terramiakerbaker/

 

Giusy Piccirillo

Determinazione, creatività e allegria mi caratterizzano da sempre. Gran appassionata di gastronomia, arte, cinema e musica