domenica 28 Aprile 2019
Ultime notizie

Ritorna Ragù7su7: la settimana che mette al centro il piatto napoletano per eccellenza

Ritorna ragù7su7, l’evento che pone al centro il piatto simbolo della cucina partenopea. Settanta tra ristoranti e trattorie che per una settimana  delizieranno i palati con la propria ricetta.

È uno dei piatti simbolo della tradizione partenopea, irrinunciabile pietanza tipicamente domenicale e gran must have delle famiglie partenopee. Con il suo odore inebriante è capace di solleticare i palati più esigenti e di indurre in tentazione anche chi è costantemente a dieta. Ma “o’rraù”, perché è di questo che stiamo parlando, nasconde dei significati ben più profondi: è IL piatto che porta con sé un senso di unione, di calore che ben si consolida con l’amore della famiglia.
Accade spesso però, che sia oscurato da un altro simbolo chiave di napoletanità – la pizza, in questo caso – ed è per questo motivo che si è deciso di omaggiare il ragù con una settimana ad esso dedicata.
Si tratta del Ragù7su7, una settimana in cui Napoli e provincia sarà invasa dal “pappuliare” di questo piatto prodigioso.

Ragù7su7: cos’è e come funziona

Sarà proprio nel mese dell’amore che il ragù sarà omaggiato: dal 4 al 10 Febbraio saranno 70, tra Napoli e provincia, i ristoranti coinvolti nell’iniziativa (lista dei locali in fondo all’articolo).
Ai ristoratori il compito di deliziare il palato dei clienti con piatti rigorosamente a base di ragù.

Dopo l’assaggio spetterà proprio ai clienti dare un giudizio sul piatto degustato, attraverso la piattaforma online MySocialRecipe – promotore dell’iniziativa – che, nel corso della settimana avvierà dei sondaggi, con lo scopo di mettere a confronto le diverse interpretazioni territoriali. A tutti, inoltre, sarà data l’opportunità di consultare su MySocialRecipe tutte le ricette, le rivisitazioni e le proposte dei locali registrate sul portale.

Durante la settimana spazio anche a Masterclass di approfondimento, showcooking ed eventi nei ristoranti aderenti.

A sostegno del progetto due prodotti simbolo del ragù: la pasta del Pastificio Di Martino e il pomodoro San Marzano di Solania, accompagnati dai prodotti dell’azienda Santacosta e dalla Birra Antoniana con la collaborazione di Luigi Castaldi Group.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Napoli, dalla Città Metropolitana e da AIS Associazione Italiana Sommelier, ha come Partner il gruppo Rosso Pomodoro- che, avrà in menù i fusilli con ragù e ricotta, le polpette a ragù sia nelle sedi italiane del gruppo sia in quelle dislocate di New York, Londra e Copenaghen- e il megazine web LaBuonaTavola.org.  Media partner dell’evento “Il Mattino”.

Ragù perfetto? Il segreto é O’ Tiano

( In Foto: Francesca Marino e il Tiano)

Oltre alla qualità delle materie prime e la lunga cottura, uno dei segreti principali per un ragù da leccarsi i baffi è O’Tiano.

<< Il tiano- spiega Pasquale Marone di CuArtigiana- grazie alla sua caratteristica forma, stretta nella parte inferiore, permette alla carne di restare sempre immersa nel pomodoro durante la cottura>> dunque é proprio questa originale pentola napoletana, una delle garanzie per la realizzazione di un perfetto ragù Made in Naples.

Ragù si o no? Quante volte è preferibile mangiarlo? Parola all’esperta Francesca Marino

Indiscutibilmente il ragù ci piace proprio tanto, ma è uno il dubbio che attanagna gli ammiratori di questa prelibata pietanza: quante volte è consigliato mangiarlo?

A questa domanda ha risposto Francesca Marino, biologa nutrizionista e CEO di MySocialRecipe, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento, tenutasi mercoledì 30 Gennaio presso Palazzo Petrucci.

<< Il ragù è un piatto ipercalorico – spiega la Marino – ricco di grassi saturi, ma anche insaturi. Un piatto a cui è difficile rinunciare e per questo motivo è preferibile consumarlo durante il pranzo. Per chi ha problemi di gastrite – continua la biologa – e nell’alimentazione dell’anziano è preferibile evitarlo, o quanto meno consumare una giusta porzione a pranzo così da non comprometterne la digeribilità>>

Dunque sì al Ragù, ma nelle giuste dosi

Questo l’elenco dei ristoranti e trattorie che hanno aderito alla manifestazione:

  • 7b Restaurant
  • A Casa di Dionisio;
  • A Taverna do’ Re
  • Alba
  • Annarè
  • Antica Osteria Frangiosa
  • Antica Trattoria Innarone
  • Bellini Ristorante Pizzeria
  • Carmnella
  • Ciro A Santa Brigida
  • da Donato
  • da Ettore
  • Donnaromita
  • Europeo Mattozzi
  • Gorizia 1916
  • Gourmeet
  • Grumè
  • Hostaria Dalle Sorelle 1910
  • Hostaria La Campanella
  • Hostaria La Campanella
  • Hosteria Toledo
  • I Sapori Di Parthenope
  • Ieri, Oggi, Domani
  • Il Basilico
  • Il Comandante
  • Il Macello
  • Il Ristorantino Dell’avvocato
  • L’ebbrezza Di Noè
  • La Bettola Del Gusto
  • La Buca Dei Ladroni
  • La Cantina Di Triunfo
  • La Casa Di Ninetta
  • La Catagna
  • La Corte Dei Filangieri
  • La Stanza Del Gusto
  • La Taverna Del Buongustaio
  • La Tavernetta
  • La Via Delle Taverne
  • Le Due Palme
  • Le Figlie Di Iorio
  • Leon D’oro
  • Locanda della Luna
  • Locanda ‘Ntretella
  • Locanda Del Cerriglio
  • Locanda della Luna
  • Locanda Radici
  • Macelleria Hamburgheria da Gigione
  • Mimì Alla Ferrovia
  • Novenoveuno 991
  • O’ Pazz
  • Osteria Da Tonino
  • Osteria La Chitarra
  • Osteria Nunziatina
  • Osteria Vincanto
  • Palazzo Petrucci
  • Pizza & Fritti Sapori di Napoli
  • Pizzeria Nonna Mà
  • Pompei Centrale
  • Restaqmme
  • Ristorante Al 53
  • Ristorante Cordella
  • Ristorante Pizzeria Ciro
  • Ristorante Pizzeria Franco
  • Rossopomodoro
  • Salotto Nunziata
  • Sartù
  • Toto’ Sapore
  • Trattoria A Chiaia
  • Trattoria Pizzeria O’ Curniciello
  • Tripparia Osteria
  • Umberto
  • Veritas
  • Zi’ Teresa

A questo link il video dell’evento: http://bit.ly/video-ragu7su7

A questo link alcune immagini di ricette: http://bit.ly/foto-ragu7su7

Giusy Piccirillo

Collaboratrice at Linkazzato.it e "Roma" quotidiano d'informazione
"Poche le sue armi: tanta curiosità, un taccuino, una penna. Uno l'obiettivo: scrivere per chi non c'era, perché conosca. Scrivere per chi c'era, perché ricordi"
In ogni pezzo c'è sempre un po' di me, delle mie esperienze, del mio sguardo sul mondo.
Le mie passioni?
La bellezza in ogni sua forma <3
Giusy Piccirillo