mercoledì 18 ottobre 2017
Ultime notizie

Napoli: in arrivo il talento francese Ounas

Nella giornata in cui il Napoli inizia ufficialmente la nuova stagione, si concretizzano anche i primi movimenti di mercato in entrata. Oggi la squadra si è radunata a Castelvolturno prima della partenza per il ritiro di Dimaro fissata nella giornata di mercoledì. Il tecnico azzurro Maurizio Sarri preferirebbe avere i nuovi acquisti con lui in trentino per integrali al meglio e spiegare loro il modo di giocare della squadra partenopea.

Il primo calciatore pronto a vestire l’azzurro è Adam Ounas del Bordeaux. L’attaccante esterno andrebbe a completare il parco attaccanti della rosa diventando l’alternativa sia di Lorenzo Insigne che di Josè Callejon. Il franco-algerino è sbarcato intorno alle 10.00 di questa mattina a Roma per sottoporsi alle visite mediche di rito a Villa Stuart. I test sono stati superati e il calciatore con i suoi agenti si è diretto verso la sede azzurra dove firmerà il contratto che lo legherà ai colori azzurri per i prossimi 4 anni. Per strapparlo alla concorrenza il presidente Aurelio De Lauentiis ha sborsato 10 milioni di euro che sono finiti nelle casse del club francese più due milioni di bonus se la squadra dovesse centrare un piazzamento in Champions League il prossimo anno. Ounas è un classe 1996 che fa della velocità e del dribling le sue armi migliori, predilige giocare sulla fascia destra (anche se è un mancino naturale) ma può all’occorrenza essere spostato sul versante opposto.

Ma il mercato azzurro non si ferma qui. Continuano i contatti con la Roma per acquistare il terzino sinistro Mario Rui. La società capitolina, proprietaria del cartellino, continua a chiedere 9,5 milioni di euro più due di bonus per il difensore portoghese. Il Napoli ha alzato la sua offerta iniziale fino a 9 milioni di euro più uno di bonus. Le parti non sono mai state così vicine e da un momento all’altro potrebbe arrivare la fumata bianca vista anche la forte volontà del calciatore di approdare al Napoli e riabbracciare il suo vecchio allenatore Sarri. Il mercato azzurro è entrato nel vivo e durante il ritiro potremmo già vedere all’opera qualche volto nuovo.

Francesco Pizzo

Ho 24 anni e sono dottore in Scienze della comunicazione. Vivo a Napoli da quando sono nato, amo viaggiare e portare via da ogni luogo qualcosa di nuovo e interessante per la mia crescita personale e professionale. Sono fortemente curioso e interessato al mondo della comunicazione e dell’editoria in tutte le sue sfaccettature.