martedì 17 ottobre 2017
Ultime notizie

Napoli: il secondo acquisto è Mario Rui

Il Napoli ha concluso in maniera positiva la trattativa con la Roma per Mario Rui, le parti si sono accordate sulla formula del pagamento. Il terzino portoghese, arriverà al club azzurro con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto dopo le prime presenze ufficiali con la maglia azzurra. Il club di Aurelio De Laurentiis, verserà nelle casse della società giallorossa 3 milioni subito e poi completerà l’operazione, versando altri 9 milioni quando il giocatore sarà riscattato definitivamente. Nella giornata di ieri, l’esterno portoghese ha sostenuto con esito positivo le visite mediche a Villa Stuart a Roma, ha firmato un contratto nella sede della Filmauro che lo legherà al club partenopeo per 5 anni e nella giornata di oggi raggiungerà i suoi nuovi compagni e Maurizio Sarri nel ritiro azzurro di Dimaro, in Trentino Alto Adige.

Queste le parole del terzino sinistro portoghese ai microfoni di Sky Sport, dopo aver svolto le visite mediche:“Sarri è un allenatore che mi ha dato tanto e che mi ha fatto crescere tanto. Spero ora di continuare questo importante processo di maturazione.” L’esterno lusitano che ha già lavorato in passato Sarri, ai tempi dell’Empoli, ha poi aggiunto: “Spero che il Napoli continui a far bene: deve ripartire come ha finito lo scorso campionato. La concorrenza con Ghoulam e Strinic mi stimola. Lo scorso anno hanno fatto molto bene entrambi ma io sono molto motivato, voglio riscattarmi e mettermi al pari con loro.” Mario Rui, ha poi concluso affermando:“Dico la verità: sono stato molto bene a Roma. Mi spiace soltanto per il clima che si è creato alla fine. Ripeto, però, che qui a Roma sono stato molto bene:”

Dunque dopo Ounas (l’attaccante francese con passaporto algerino, arrivato dal Bordeaux) , anche Mario Rui si va ad aggiungere tra i rinforzi a disposizione del nuovo Napoli, che Aurelio De Laurentiis sta mettendo a disposizione del suo allenatore. Infatti, in vista del preliminare di Champions League, il patron azzurro sa che non c’è tempo da perdere e vuole dare a Sarri la squadra pronta nel più breve tempo possibile, visto che per quella data la squadra sarà già di fronte ad un bivio e ci dovrà arrivare nelle migliori condizioni possibili.  Proprio per questo motivo, la società partenopea sta cercando di concludere anche il 3° colpo, l’esterno spagnolo dell’Osasuna, Berenguer. L’unico intoppo per la chiusura definitiva dell’affare tra il club azzurro e il club spagnolo, è che prima bisogna sfoltire un pò la rosa, con le cessioni di Zapata (probabile destinazione Torino, sponda granata) e Giaccherini. Dopodichè, l’unica grana da risolvere per la SSC Napoli sarà la questione portiere. Infatti, serve un vice da affiancare a Pepe Reina che comunque rimarrà titolare e c’è anche la possibilità che rinnovi il suo contratto di un anno, visto che quello attuale è in scadenza a giugno 2018.

Però,l’allenatore azzurro Maurizio Sarri, non vuole lasciarsi distrarre dal mercato e in quel di Dimaro è più concentrato che mai. Infatti, domani pomeriggio ci sarà la prima amichevole della stagione contro una rappresentativa locale della Bassa Anaunia. In dubbio per il primo test c’è solo il terzino albanese Hysaj, mentre già sono in gran forma tutti gli attaccanti, con il polacco Milik che sta facendo di tutto per mettersi in mostra e riprendersi il posto da titolare occupato da Dries Mertens. La concorrenza tra i due attaccanti, sarà un bel rebus per Sarri, ma anche un valore aggiunto per la squadra. Infatti, il polacco dopo essere sparito dai radar azzurri per il brutto infortunio rimediato lo scorso ottobre, può essere considerato a tutti gli effetti come un nuovo acquisto. Anzi, forse il più prezioso di questo calciomercato partenopeo.

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 23 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione. Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.