lunedì 23 aprile 2018
Ultime notizie

Milan-Napoli: Reina e Callejon sfidano il connazionale Suso

il portiere azzurro Pepe Reina

All’andata allo stadio San Paolo di Fuorigrotta, la partita tra il Napoli e il Milan terminò con il risultato di 2 a 1 per gli azzurri e fu Maurizio Sarri contro Vincenzo Montella. Adesso Milan-Napoli, sarà Sarri contro Gennaro Gattuso, cambiano gli allenatori, ma non gli interpreti e di certo non l’appeal di questa partita. Infatti, tra storia e blasone, Milan-Napoli è da sempre una sfida molto affascinante, un duello che viene ricordato soprattutto per le sfide degli anni 80′ tra due mostri sacri come Maradona e Van Basten, fino ad arrivare ai giorni nostri, quando la classifica della Serie A 2017/2018, vede gli azzurri guidati dal tecnico toscano, a -4  dalla capolista Juventus ed il Milan del tecnico calabrese a -8 dalla zona Champions League. Dunque, sicuramente gli obiettivi stagionali di Sarri e Gattuso sono diversi, ma non in questa partita di San Siro, in cui per entrambi c’è il solo imperativo di vincere e portare a casa i 3 punti, per continuare a lottare per gli obiettivi prefissati.

Ma la sfida di oggi pomeriggio allo stadio San Siro di Milano, anche se vedrà contrapposte due formazioni che hanno obiettivi totalmente diversi, hanno parecchi scenari di mercato sovrapposti, legati in particolar modo ai tre giocatori spagnoli, attesi in campo fin dal primo minuto. I tre iberici che per motivi diversi, animeranno la prossima sessione di mercato: il portiere azzurro Pepe Reina, Jose Maria Callejon e Suso.

Se per il primo, il passaggio dalla corte di Sarri a quella di Gattuso è ormai cosa fatta, sugli altri due il futuro è ancora incerto, infatti, sembrerebbe che il Napoli sarebbe disposto a pagare la clausola rescissoria di 38 milioni per portare l’ex calciatore del Liverpool sotto al Vesuvio. Oppure, ci sarebbe un’ipotesi ancor più clamorosa, uno scambio tra i due esterni spagnoli, inserendo un conguaglio economico da parte dei partenopei, visto e considerato che tra Suso e Callejon c’è una differenza di età di quasi 7 anni. Ovviamente il discorso è rimandato in estate, per il momento godiamoci il big match di oggi pomeriggio alle ore 15:00, che vinca la squadra che ha “più fame”

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 23 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione. Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.