martedì 1 Dicembre 2020
Ultime notizie

Le Interviste di Nick – Davide Tosello: Il Ritorno

Le Interviste di Nick - Logo

Le “Interviste di Nick“ riprende i suoi appuntamenti per inaugurare la musica del mese di luglio. Questo venerdì è segnato dal ritorno di una nostra vecchia conoscenza, incontrata ai tempi della nascita di questa rubrica. Stiamo parlando del cantautore Davide Tosello.

Abbiamo già parlato di lui al nostro primo incontro due anni fa: in attività dal 2013, la sua musica spazia dal pop italiano al rock con influenze british ed è sinonimo di semplicità, immediatezza ed evocazione, mix di atmosfere, di momenti intimisti e di altri più ritmici dove emerge la sua anima di cantautore raffinato. 

Oggi, dopo questi due anni dal precedente appuntamento, incontriamo nuovamente Tosello in occasione dell’uscita del nuovo singolo”Dove le Strade Hanno un Nome” e per parlare dei cambiamenti avvenuti in questo periodo e dei nuovi progetti in atto.

Scopri link e contatti utili alla fine dell’intervista

Davide Tosello

1) Allora Davide, sono passati più di due anni da quando abbiamo avuto il piacere di intervistarti per la prima volta. Pensi di essere cambiato in questo tempo?

Tosello: Sì, decisamente e non è solo un fatto di età. Il modo di vedere la vita è cambiato, così come anche la mia curiosità di sperimentare.

2) Ci siamo lasciati con l’album “In Cinque Secondi” che era la novità del tempo. Quali sono le novità musicali che ci hai portato in questi anni?

Tosello: Tante, spero. Le sonorità sono leggermente cambiate ma sempre identificate con il mio stile. Il titolo del nuovo album, tra l’altro, sarà “Il Suono del Secolo”.

3) Cosa puoi dirci del tuo nuovo singolo “Dove le strade hanno un nome”?

Tosello: È un brano fresco, scritto in un pomeriggio d’estate. L’ukulele è lo strumento centrale e racconta delle nostre radici, di quanto siano importanti le nostre origini.

Davide Tosello - Dove le Strade Hanno un Nome

4) Nella prosecuzione del tuo percorso, c’è qualcuno che vorresti ringraziare?

Tosello:Sono tante le persone che credono in me. Innanzitutto la mia famigliam ma anche il mio amico e manager Franco Gregoretti che mi accompagna da tempo in questa avventura e l’ufficio stampa Bubble Trouble, della mitica Serena.

5) Dopo quanto fatto in questo tempo hai maturato o sono cambiati i tuoi progetti per il futuro?

Tosello: Ho maturato ed in parte cambiato programmazione per il futuro. Stiamo uscendo da un periodo davvero difficile, dunque ad oggi ho difficoltà pianificare il mio impegno musicale. Confido nei prossimi mesi in un risveglio culturale

Davide Tosello

Contatti e Link utili

Concludiamo con il video di: “Dove le Strade Hanno un Nome”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: