venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Ad un italiano il premio giovane imprenditore web dell’anno

Immagine
Il premio “giovane imprenditore web dell’anno” è stato consegnato  a un italiano della Puglia, Domenico Colucci, nell’ambito della manifestazione Europioneers, il premio europeo per l’imprenditoria digitale che quest’anno si è tenuto a Helsinki.

Hanno conferito i premi Jyrki Katainen, vice Presidente della Commissione europea, e Markku Markkula, Presidente del Comitato europeo delle regioni nonchè vice Presidente di Open Innovation Strategy and Policy Group.

Il giovane pugliese ha messo a punto il sistema Nextome che utilizza il microgeoposizionamento come strumento per la navigazione indoor all’interno di centri commerciali, aeroporti, ma anche musei, fiere, manifestazioni e in genere quei luoghi in cui, data l’assenza di punti di riferimento, può rivelarsi utile un sistema di navigazione che restituisca alcune informazioni dettagliate all’utente. Inoltre, la tecnologia risponde all’esigenza di trovare una soluzione per quegli edifici dove non arriva il GPS.

Lo user profilato può essere guidato nel percorso, ricevere suggerimenti tagliati sui suoi gusti e opportunità di sconti, informazioni specifiche su merci e servizi (in caso si trovi in un centro commerciale), oppure il sistema gli può fornire una guida per le opere (per i musei) ma anche tanto altro, a seconda dei casi di utilizzo. La versatilità dello strumento può consentire che si presti a molte applicazioni, essendo una tecnologia e non una semplice app.  La novità è che il sistema si presenta più efficiente di altre soluzioni che adesso sono già disponibili.

Come funziona? Nextome è compatibile con lo standard ibeacon di Apple, che utilizza la tecnologia Bluetooth Smart e questo consente il trasferimento di dati elaborati tramite un posizionamento, riducendo i consumi energetici su smartphone, il che attraverso una semplice app, cosidetta ibeacon ready, rende possibile allo smartphone di creare la mappa dei luoghi che l’utente sta percorrendo fornendogli al contempo informazioni su quello che ha davanti, che sia un’opera d’arte o un capo di vestiario o altro.
Prossimamente Nextome sarà presentata a Londra durante «unBound digital».