martedì 20 novembre 2018
Ultime notizie

Uno speed-date molto inkazzato,19 febbraio@Hickory

speed-datingE se lo speed-date fosse per lamentarsi e non per abbordare? E’ l’idea di Roberta De Martino, giornalista e psicologa napoletana, trasposta in un format proposto dal sito d’informazione partenopeo LinKazzato.it e dall’Hickory Pub, conosciuto locale vomerese, anche partner dell’evento, per la serata del 19 febbraio alle ore 21 in Via Merliani 160. Cinque minuti per lamentarsi della giornata andata storta, o di un evento spiacevole, o semplicemente di uno stress che ci sta consumando, “Trovare un luogo dove ironicamente “si gioca” con le proprie sterili lamentele, assecondandole fino allo sfinimento, – spiega la dott.ssa De Martino – potrebbe costituire forse un modo per trovare altri spazi in cui aprirsi più “seriamente” alle possibilità e al cambiamento”. Ma non solo, anche la possibilità di cenare insieme con un menu a prezzo fisso, 10 euro per un panino + bibita + patatine fritte, e lasciare un messaggio che desiderate trovi spazio e voce nell’opinione pubblica, attraverso la magica ampolla de LinKazzato
LinKazzato date ricalca perfettamente il taglio editoriale della testata online nata nel 2013 e diretta da Rossella Pardi, che spiega, “LinKazzato si rivolge a tutti coloro che non solo vogliono informarsi quotidianamente in modo veloce e interessante, ma in particolare punta alla collaborazione di tutti i cittadini”. All’incontro parteciperanno le tante associazioni napoletane a cui ha dato voce il periodico in questi ultimi 6 mesi di intensa attività, sarà dunque un’occasione per conoscere le tante realtà che animano positivamente questa città. “Un momento conviviale per confrontarci e continuare a dare voce alla notizia in linea con il nostro obiettivo di partecipazione”, conclude Rossella Pardi. Attivo un form di registrazione all’evento per ricevere una piacevole sorpresa a fine serata, cicchetti gratis per tutti i prenotati, per tornare a casa molto meno inkazzati di quando siete arrivati.

CLICCA QUI PER REGISTRARTI

Se vuoi ascoltare l’articolo letto dalle nostre redattrici clicca qui
      19291