venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Il “circo” del Napoli annienta il Torino. Mertens, Insigne e Callejon autori della “manita” ai Granata

Torino_Napoli

Un Napoli sontuoso sbanca a Torino. Una formazione compatta, ordinata ed armonica ha distrutto la compagine piemontese. L’aspetto sbalorditivo che stupisce è la facilità, con cui, il Napoli riesce ad imporre il proprio gioco, effettuando triangolazioni, cambi ed aperture sensazionali. Il dominio azzurro è confermato dalle statistiche: 15 tiri nello specchio della porta, 60% di possesso palla, 662 passaggi riusciti e ben 198 verticalizzazioni per una macchina complessiva di 107 goal complessivi e 47 goal in trasferta: pazzesco.

Uno dei grandi protagonisti del match, Dries Mertens, intervistato ai microfoni di Sky Sports ha dichiarato:” Era una partita fondamentale per noi: avevamo un solo risultato a disposizione e lo abbiamo centrato. Siamo felicissimi di aver regalato un pomeriggio spettacolare ai tanti tifosi napoletani presenti allo stadio. Sono davvero incredibili e sono molto importanti per noi. Sono entusiasta anche della mia performance: davanti ci conosciamo a memoria, sappiamo già prima dove va il compagno e se troviamo una difesa distratta sappiamo come approfittarne”.

Sulla possibilità di vincere la classifica dei capocannonieri, Mertens la pensa così:” Se mi avessero detto, a settembre, che avrei realizzato 25 reti, mi sarei messo a ridere. Ora però ci sono e desidero vincerla. Se ci sarà qualcun altro più bravo di me, chapeau”. Complimenti, Napoli!

Christian Corda

Dottore in Scienze della Comunicazione, amo affrontare tematiche d'interesse sociale e prestarmi al servizio della collettività.Ho deciso di far sentire la "mia" voce in Linkazzato.it perché è un giornale innovativo e realista che non mostra "sudditanza psicologica"verso poteri provenienti dall'alto.