mercoledì 14 novembre 2018
Ultime notizie

Milano: signora di 60 anni derubata in macchina

Quello che sta attraversando l’Italia è un periodo di forte crisi economica da cui è davvero difficile riuscire ad uscire in tempi brevi. Per questo motivo, si è arrivati a fare di tutto pur di poter recuperare dei soldi che non si hanno. Le vittime di questi malviventi sono, la maggior parte delle volte, le persone più deboli come i bambini o gli anziani. Truffe e rapine sono, ormai, all’ordine del giorno e la paura anche solo andando in giro è molta. Ultimo episodio è successo a Milano e, più precisamente, in via Porpora dove, in pieno pomeriggio, alle ore 16.00, una donna di 60 anni si trovava alla guida della propria macchina. La signora era in giro per il capoluogo lombardo quando è stata fermata da un uomo che voleva delle informazioni. In buona fede, la signora si è fidata e mentre rispondeva all’uomo, un complice le ha aperto la portiera dell’autovettura e le ha rubato la borsa con il contenuto: il portafoglio con 300 euro contanti, i documenti ed altri oggetti personali. I due uomini, poi, si sono dati alla fuga. Non si sa di chi si tratta, ma dalla testimonianza pare che siano due uomini del Nord Africa per il loro accento e il loro aspetto fisico. La signora, fortunatamente, non ha riportato ferite. La polizia sta indagando e sta cercando di fare chiarezza su quanto accaduto. Una cosa è certa, però, la paura di uscire di casa e di fare le cose che, fino a poco tempo fa, si facevano tranquillamente come andare in giro per la città è davvero tanta. Non resta altro che aspettare e vedere se il Comune meneghino deciderà di prendere delle iniziative nei confronti di questi problemi e di questi furti che vedono come protagonisti persone che vivono con quei pochi soldi che vengono rubati loro.

Charlotte Trombiero

Redattrice at Linkazzato.it
Nata a Varese, nel 1991, laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi dell'Insubria nel dicembre 2013 con una tesi storica su Simon Wiesenthal, il cacciatore dei nazisti. Grande passione per il mondo della scrittura in generale ed, in particolare, del giornalismo e per le lingue straniere.