sabato 17 novembre 2018
Ultime notizie

Le più belle frasi d’amore dei film, scelte dalla redazione

lettera-damore-e1346157500599 (1)I santi si sa, vanno onorati.
E San Valentino, non fa eccezione e poco importa che nella sua accezione profana di festa degli innamorati, si approfitti per regalarsi un pò di sano romanticismo.
E in fondo se la vita a volte è come e meglio di un film, ecco una serie di frasi d’amore indimenticabili citate nelle pellicole più famose del grande schermo, scelte dalla redazione de Linkazzato.it

Eravamo insieme: tutto il resto del tempo 
l’ ho scordato 
“Scusa ma ti chiamo amore”
Flavia Bizzarro

“L’amore più bello è quello che risveglia l’anima e ci fa desiderare di arrivare più in alto, è quello che incendia il nostro cuore e porta la pace nella nostra mente”
Dal film “Le pagine della nostra vita”
Marina Lo Bue

L’amore è sempre paziente e gentile, non è mai geloso… L’amore non è mai presuntuoso o pieno di sé, non è mai scortese o egoista, non si offende e non porta rancore. L’amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità. È sempre pronto a scusare, a dare fiducia, a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta.”
Dal film “I passi dell’amore”
Elena Lo Bue

L’amore è un sentimento imprevedibile, puoi stare anni accanto a una persona senza accorgerti di lei e in un attimo può diventare il centro della tua esistenza.
Dal film  “Manuale d’amore”
Ida Varriale

L’amore è passione, ossessione, qualcuno senza cui non vivi. Io ti dico: buttati a capofitto, trova qualcuno da amare alla follia e che ti ami alla stessa maniera. Come trovarlo? Beh, dimentica il cervello e ascolta il tuo cuore.
Dal film “Vi presento Joe Black”

Francesca Bianchi

Pensa all’Amore come a uno “stato di grazia”, come all’Alfa e all’Omega in se stesso contenuto. E’ la vita, e non la morte, a non avere confini”.
Dal libro “L’Amore ai tempi del colera”
Giuseppina Dell’Aria

 

Ho passato con lui tutta la vita, stava con me anche quando non c’era. Nella mia testa io dormivo con lui e con lui mi svegliavo la mattina. Tutti questi anni non ho mai cessato di amarlo, è stata una cosa bella ma insopportabile. Gli amori impossibili non finiscono mai, sono quelli che durano per sempre.
dal film “Mine vaganti”
Donatella Conte

“Preferirei dividere una sola vita con te…che affrontare tutte le ere di questo mondo da sola…”
dal film  “Il Signore degli Anelli”
Pierluigi Martone

“Le case bruciano e le persone muoiono ma il Vero Amore è “per sempre”…
dal film “Il Corvo”
Maria De Santis

 

“Deve esserci al mondo qualcosa di più bello che stare a guardarti, ma mi venga un accidente se mi viene in mente cosa”
dal film “Paura d’Amare”
Alberto Isola

 

“Adoro il fatto che tu abbia freddo quando fuori ci sono 25 gradi. Adoro il fatto che ci metti un’ora e mezzo per ordinare un panino. Adoro la piccola ruga che ti si forma sul naso quando mi guardi come se fossi matto. Adoro il fatto che dopo aver passato una giornata con te, possa ancora sentire il tuo profumo sui miei vestiti. E adoro il fatto che tu sia l’ultima persona con la quale voglio parlare prima di addormentarmi la notte. Non è che mi senta solo, e non c’entra il fatto che sia Capodanno. Sono venuto qui stasera perché quando ti rendi conto che vuoi passare il resto della tua vita con una persona, vuoi che il resto della tua vita inizi il prima possibile”
Dal film “Harry ti presento Sally”
Christian Corda

“L’uomo più fortunato che calpesta questa terra è chi trova il vero amore”
Dal film “Dracula”
Chiara Vedovetto

“Avrei preferito avere un solo respiro dei suoi capelli, un solo bacio della bocca, un solo tocco della mano che stare un’eternità senza… ”
Dal film “City of Angels”
Vincenzo Eremitico

 “L’amore è passione, ossessione, qualcuno senza cui non vivi, io ti dico: 
buttati a capofitto, trova qualcuno da amare alla follia 
e che ti ami alla stessa maniera. Come trovarlo? 

Beh, dimentica il cervello e ascolta il tuo cuore.”
dal film “Vi presento Joe Black”
Alessandro Terracciano

L’amore è non dover mai dire “mi dispiace”
dal film “Love Story”
Alessia Andreozzi

“Ti prego, ti prego, non ci uccidere. Ti prego baby, lo sai che ti amo. Non avrei mai voluto lasciarti, non è stata colpa mia. Davvero, sono sincero. Quel giorno finì la benzina. Si bucò un pneumatico. Non avevo i soldi per il taxi! Il mio smoking non era arrivato in tempo dalla tintoria! Era venuto a trovarmi da lontano un amico che non vedevo da anni! Qualcuno mi rubò la macchina! Ci fu un terremoto! Una tremenda inondazione! Un’invasione di cavallette!”
dal film “The Blues Brothers”
Gianni Cuomo

“Garantisco che per noi ci saranno tempi duri… garantisco che uno di noi o tutti e due alla fine si stancherà… ma garantisco anche che se non ti chiederò di essere mio per sempre lo rimpiangerò per tutta la vita”
dal film “Se Scappi, ti sposo”
Erika Chiappinelli

“Stamane tu dormivi ancora quando mi sono svegliato. A poco a poco uscendo dal sonno, ho sentito il tuo respiro leggero e attraverso i capelli che ti nascondevano il viso ho visto i tuoi occhi chiusi e ho sentito la commozione che mi saliva dalla gola e avevo voglia di gridare e svegliarti perché la tua stanchezza era troppo profonda e mortale. Nella penombra la pelle della tue braccia e della tua gola era viva e io la sentivo tiepida e asciutta: volevo passarvi sopra le labbra ma il pensiero di poter turbare il tuo sonno e di averti ancora sveglia fra le mia braccia mi tratteneva. Preferivo averti così come una cosa che nessuno poteva togliermi perché ero il solo a possederla, una tua immagine per sempre. Oltre il tuo volto vedevo qualcosa di più puro e di più profondo in cui mi specchiavo: vedevo te, in una dimensione che comprendeva tutto il mio tempo da vivere, tutti gli anni futuri e anche quelli che ho vissuto prima di conoscerti, ma già preparato a incontrarti. Questo era il piccolo miracolo di un risveglio: sentire per la prima volta che mi appartenevi non solo in quel momento e che la notte si prolungava per sempre, accanto a te, nel caldo del tuo sangue, dei tuoi pensieri, della tua volontà che si confondeva con la mai. Per un attimo ho capito quanto ti amavo, Lidia; ed è stata una sensazione così intensa che ne ho avuto gli occhi pieni di lacrime: era perché pensavo che questo non dovrebbe mai finire, che tutta la nostra vita dovrebbe essere come il risveglio di stamane. Sentirti non mia, ma addirittura una parte di me, una cosa che respira e che niente potrà distruggere se non la torbida indifferenza di un’abitudine, che vedo come l’unica minaccia. E poi ti sei svegliata e sorridendo ancora nel sonno mi hai baciato e ho sentito che non dovevo temere niente, che noi saremo sempre come in quel momento: uniti da qualcosa che è più forte del tempo e dell’abitudine.”
dal film “La Notte”
Antonio Tarallo

“Ora non so cosa stai pensando…” Bella: “Ho paura…” (lui si allontana rassegnato) “…ho paura di perderti…” Edward: “Tu non sai quanto ti ho aspettata… e così… il leone si inamorò dell’agnello”. Bella: “Che agnello stupido…” Edward: “Che leone pazzo e masochista…”
Dal film “Twilight”
Carmela Bifolco

Avrei preferito un solo respiro dei suoi capelli. Avrei preferito un solo bacio della sua bocca. Avrei preferito un solo tocco della sua mano, che vivere un’eternità senza. Uno solo.
Dal film “City Of Angels!
Luigi Verde

“Progetti per il futuro: non sottovalutare le conseguenze dell’amore.”
Dal film “Le conseguenze dell’amore”

Silvia D’Egidio

Noodles, tu sei la sola persona che io ho mai… 
Che hai mai… vai avanti, che hai mai…? 
Di cui mi sia mai importato. Ma tu mi terresti chiusa a chiave in una stanza e butteresti via la chiave, non è vero? 
Sì, credo di sì… 
Il guaio è che io ci starei anche volentieri…
Dal film “C’era una volta in America”
Arianna Esposito

Arianna Esposito

Direttore responsabile Linkazzato at Linkazzato
Giornalista pubblicista dal 2012, una laurea in sociologia e una sconfinata passione per l’universo delle parole, bilanciata da una certa avversità per quello dei numeri. A chi mi chiede dove ho lasciato il filo, rispondo che il filo, quello del discorso, raramente lo perdo.