giovedì 9 Luglio 2020
Ultime notizie

Le Interviste di Nick – Uncle Yankee

Le Interviste di Nick - Logo

Siamo ormai a metà mese, sempre insieme alle “Interviste di Nick con un nuovo artista emergente italiano. La settimana scorsa abbiamo avuto la fortuna di parlare con la splendida cantante Alessandra Giubilato, mentre oggi invece incontriamo un nuovo rapper in erba, desideroso di fare della musica la sua vita: eccoci con Uncle Yankee.

Originario di Roma, della classe 88, pur non vantando un enorme esperienza alle spalle, ha una grande passione e creatività. Incontra il genere rap nel 2000, ma solo nel 2019 muove i primi passi in quanto artista. Nel mese di Luglio ha esordito con “Impero Romano 2.0” ,prodotto dalla Dogozilla e in feat con Erreì. Successivamente ha pubblicato un nuovo singolo ogni mese. A dicembre dello scorso anno è uscito il primo album “Uncle Yankee in Wonderland” composto da 10 tracce e prodotto da KhaliBeaz.

Scopri link e contatti utili alla fine dell’intervista

Uncle Yankee

1) Vorrei cominciare chiedendoti qualcosa sulle tue origini. Come ti sei avvicinato al mondo della musica?

Uncle Yankee: Il mio nome e Simone Pugliesi, in arte Uncle Yankee e sono di Roma. Mi sono avvicinato al mondo della musica lo scorso anno per gioco. Ho fatto il mio primo pezzo rap a Luglio 2019 e da lì ho iniziato a farne uno al mese vedendo miglioramenti pezzo dopo pezzo.

2) Come hai scelto il tuo nome d’arte?

Uncle Yankee: Mi sono ispirato a Daddy Yankee per il nome. Ero diventato zio da un mese ed ho scelto il nome Uncle Yankee.

3) Ci sono artisti che ti hanno influenzato o ispirato?

Uncle Yankee: J.Ax, Fibra, Club Dogo e Caparezza mi hanno influenzato molto nei primi anni 2000. Però mi ispiro solo a Fabri Fibra.

4) Quanto pensi che sia importante avere una forte identità musicale e come commenteresti la tua?

Uncle Yankee: Molto importante averne una. Io la mia la sto ridefinendo.

5) Cosa ti ha portato musicalmente questo 2020?

Uncle Yankee: Esperienza e sicurezza di sicuro. In più mi ha portato ad avere un contratto con la Red Owl Management and Records.

6) Cosa provi quando fai musica?

Uncle Yankee: Piacere, liberazione e divertimento. Mi piacerebbe fare del rap il mio lavoro.

7) C’è qualche artista con cui ti piacerebbe o vorresti avere l’onore di collaborare?

Uncle Yankee: Sfera Ebbasta, Fabri Fibra, J.ax e Emis Killa.

8) Quali sono i tuoi progetti futuri? E che vette vorresti raggiungere?

Uncle Yankee: Ho molti progetti sia per il 2020 che per il 2021. Praticamente chiusi. Spero di riuscire in questo anno a farmi conoscere un po’ di più e fare qualcosa di buono che mi dia molte soddisfazioni.

Contatti e Link utili

Terminiamo col suo brano più recente “Cookie“. Clicca qui per il video ufficiale!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: