venerdì 25 Settembre 2020
Ultime notizie

Le Interviste di Nick – Antonella La Rocca

Le Interviste di Nick - Logo

Anche il mese di Luglio arriva alla fine in questa torrida estate, con un altro appuntamento con le “Interviste di Nick” e la rubrica dedicata ad artisti emergenti. Dopo aver conosciuto il cantautore poliedrico e ribelle Daniele Nick, oggi incontriamo una nuova cantante in erba e molto appassionata: Antonella la Rocca.

Di classe 91 e originaria di Castronuovo di Sant’Andrea, in provincia di Potenza, coltiva la passione per la musica sin da bambina, quando si cimentava a cantare rallegrando la gente di paese, parenti e amici esibendosi. Ormai cresciuta e con tanta voglia di imparare e di far tesoro di ogni esperienza di vita per arricchirsi, Antonella ha scritto 3 brani inediti: “Amore Indelebile“, “Credo Ancora in Te” e ultimo ma non per importanza “Amore Resta“. Ma Antonella non si ferma qui, perchè tuttora continua nel suo percorso studio e formazione, partecipando a selezioni e concorsi come il Sanremo Music Awards, il concorso Je sò Pazzo e il Premio Mia Martini, sperando che tutti questi siano un trampolino di lancio per la sua carriera e sogno nel cassetto, perchè come dice sempre lei “L’impossibile è sempre possibile“.

Scopri link e contatti utili alla fine dell’intervista

Antonella La Rocca

1) Vorrei cominciare chiedendoti qualcosa sulle tue origini. Come ti sei avvicinata al mondo della musica e hai iniziato il tuo percorso?

Antonella La Rocca: Sono originaria della Basilicata, Castronuovo di Sant’Andrea, ma vivo a Città di Castello, provincia di Perugia dal 98, con la mia famiglia. Da quando ero bambina mi divertivo a cantare alle feste con i miei amici, rallegrando le serate e facendo del canto e della musica un gioco. Le spazzole delle bambole erano diventate i miei microfoni e già da piccola mi cimentavo a cantare davanti allo specchio, poi sono cresciuta e ho deciso di studiare canto e tutt’ora sto studiando.

2) Ci sono artisti che ti hanno influenzato o ispirato?

Antonella La Rocca: Si, mi sono ispirata molto a Mia Martini; per me lei è una figura nella quale mi rivedo nella sua tenacia e determinazione e mi piace come artista.

3) Quanto pensi che sia importante avere una forte identità musicale e come commenteresti la tua?

Antonella La Rocca: Credo sia importante avere un’identità personale, ma ognuno di noi deve rimanere così com’è e andare avanti con i propri obiettivi, per non sbagliare mai. La mia identità musicale sta crescendo, ho tanto ancora da imparare e spero che questo sogno un giorno si realizzi.

4) Come nasce un tuo brano?

Antonella La Rocca: I miei brani nascono per gioco o per fantasie.

5) Parliamo del tuo ultimo singolo, “Amore Resta”. Cosa puoi dirci su questo pezzo?

Antonella La Rocca: “Amore Resta” nasce per gioco durante la quarantena con il mio ragazzo, trasformando la noia in una canzone.

Antonella La Rocca - Amore Resta

6) Cosa provi quando fai musica?

Antonella La Rocca: Quando faccio musica mi sento viva, ma sopratutto riesco ad esprimere ciò che nel mio quotidiano non riesco a esprimere, sia gioie che dolori.

7) C’è qualche artista con cui ti piacerebbe o vorresti avere l’onore di collaborare?

Antonella La Rocca: Avrei tanto voluto conoscere artisti come Pino Daniele e Mia Martini, alla quale mi sono ispirata molto; li considero grandi artisti.

8 ) Quali sono i tuoi progetti futuri? E che vette vorresti raggiungere?

Antonella La Rocca: I miei progetti futuri sono di far conoscere la mia musica alla gente e di poter inserire tutto questo in un mio album e arrivare a fare un concerto vero e proprio!

Contatti e Link utili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: