lunedì 19 novembre 2018
Ultime notizie

Arriva Edi Touch: il tablet per curare la dislessia

editouchL’innovazione tecnologica è una vera e propria risorsa per l’umanità. Grazie allo sviluppo, sempre crescente di questi strumenti , la qualità della nostra esistenza è aumentata in  maniera esponenziale, sia che si tratti di soddisfare i bisogni “secondari” legati alla sfera sociale del singolo individuo, sia che ci siano in ballo necessità “primarie” volte alla realizzazione  della sicurezza e della  salute dei cittadini.

 

Questo è il caso di Edi Touch, un tablet assolutamente professionale, munito di software  per risolvere i Disturbi specifici dell’Apprendimento(DSA).  Edi touch non è una semplice “tavoletta” informatica: grazie a numerose funzioni, come “Text to spech” che serve, ad esempio, nel trasformare un testo scritto in un testo parlato, oppure “Archimede”, una calcolatrice vocale,  i bambini che soffrono di scarsa concentrazione e memoria sono notevolmente agevolati nei loro compiti.

Il progetto è nato grazie all’amore di un papà, nei confronti del proprio figlio, affetto da dislessia cronica. La fase sperimentale ha dato ragione all’informatico: uno studio ha mostrato come, tutti i bambini, dislessici e non, abbiano ottenuto risultati migliori in seguito all’utilizzo di EdiTouch. Il sogno è renderlo  disponibile, in tutti i paesi europei, già a partire dalla scuola primaria, negli anni più importanti,  dove si costruiscono le basi di un solido edificio, pieno di sapienza ed istruzione. Chapeau!

Christian Corda

Dottore in Scienze della Comunicazione, amo affrontare tematiche d'interesse sociale e prestarmi al servizio della collettività.Ho deciso di far sentire la "mia" voce in Linkazzato.it perché è un giornale innovativo e realista che non mostra "sudditanza psicologica"verso poteri provenienti dall'alto.