venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

A lezione di legalità

AF157367 AF157380 AF157391 AF157395 AF157398 AF157400

Si è svolta questo pomeriggio alle 16.00 la prima “lezione di legalità all’aria aperta”nella piccola piazzetta adiacente via Salvatore Aprea (San Giovanni a Teduccio) con i bambini della Fondazione Famiglia di Maria. Anna Riccardi, presidente della fondazione, assicura che ”quest’evento servirà ad aprire le porte ad un numero sempre crescente di lezioni en plein air durante le quali i bambini di questa casa famiglia studieranno diverse tipologie di materie integrando lezioni di legalità con altre attività formative, il tutto per una rivalorizzazione e rinascita culturale del quartiere”.
Quella di oggi è stata una vera e propria lectio con sedie e lavagna durante la quale i ragazzi hanno svolto regolarmente il loro corso di Fotografia organizzato dalla fotografa napoletana Luciana Latte.
All’evento ha preso parte anche l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Napoli Roberta Gaeta, sottolineando con il suo intervento l’importanza e l’esigenza di una cultura della Legalità citando il magistrato Antonino Caponnetto (1920-2002) al quale è dedicata la piazza in cui si è svolta la lezione.

Foto servizio | Claudio Menna

Claudio Menna

Claudio Menna(Italy, 1985) is a documentary photographer based in Naples.
Architect , after a graduation at the Federico II University .

In the 2012 he starts the project called “ La Ciudad de D10S “ , a journey through his city , a photographic narration who acts the reality, the miseryandthe beauty of the most popular district in Naples.
Through movements, devotdness symbols and unmistakable signs of tradition, he find life and beauty in the contradictory reality of his city, intercepting those slow times exemplary in that areas.

In January 2015 he founds with his friend Gaetano Fisicaro , Magma Photo CollectiveandMAG'zine , a magazine of documentary photography.

Actually he’s working on maintheme of blindness, inside an institute who accommodates children with visual and psycho-physical pathologies, and his writing a book with the participation of female prisonersof the Pozzuoli Penitentiary with photos , storytales and poems.

His works are published on several nazional and international magazines.

Claudio Menna (1985)
è un fotografo documentarista con sede a Napoli.
Architetto, dopo una laurea presso l'Università Federico II.

Nel 2012 inizia il progetto "La Ciudad de D10S", un viaggio attraverso la sua città; un racconto fotografico che narra la realtà, la miseria e la bellezza dei quartieri più popolari di Napoli.
Attraverso movimenti, simboli di devozione e segni inequivocabili di tradizione, scopre la vita e la bellezza nella realtà contraddittoria della sua città, intercettando quei tempi lenti tipici nelle sue aree di studio.

Nel gennaio 2015 fonda con l'amico Gaetano Fisicaro, Magma Foto collettiva e MAG'zine, una rivista di fotografia documentaristica.Attualmente il suo impegno è rivolto a problematiche sociali quali le disabilità visive, collaborando all’interno di un istituto. I suoi progetti sono pubblicate su numerose testate e magazine nazionali ed internazionali.