sabato 17 novembre 2018
Ultime notizie

Rissa a Piazza Bellini, in 40 contro i pusher africani

200931376-7aa65a5e-76dc-43db-9437-2c1ceaf0db76In queste ultime ore gli abitanti di Piazza Bellini, la famosa zona della movida partenopea, hanno vissuto momenti di vero e proprio caos e paura. La piazza come già detto, con le sue decine e decine di bar e pub si popola, soprattutto nei fine settimana, di numerosi giovani e purtroppo, per tale ragione spesso si assiste a qualche lite tra chi alza un po’ il gomito, oppure a diverbi tra ragazzini, finiti talvolta a coltellate, ma lo scontro avvenuto la notte di giovedì che ha coinvolto addirittura 40 persone non ha precedenti.

La causa della maxi-rissa probabilmente è legata al controllo del territorio per lo spaccio di droga ed ha visto fronteggiarsi una banda di circa 40 uomini con volto coperto e armati di casco e un gruppo di pusher africana che si trovava invece, all’esterno di un locale. Lo scontro ha generato attimi di panico provocando il fuggi fuggi generale, residenti e commercianti hanno subito allertato i carabinieri della stazione di Napoli centro che una volta sul posto hanno ristabilito l’ordine.

È stato necessario anche l’intervento di una ambulanza del 118 che ha soccorso due feriti, trasportati d’urgenza in ospedale e che attualmente sono ricoverati. Gli inquirenti ipotizzano una “spedizione punitiva” contro il nuovo esercito di pusher che gestisce la piazza, gli aggressori potrebbero essere esponenti dei gruppi ultras della stessa zona o spacciatori appartenenti ad una fazione rivale.

Maria De Santis

Maria De Santis, nata a Napoli, laureata in Scienze politiche dell'amministrazione, affascinata dal mondo del giornalismo, decide di intraprendere una nuova avventura in tale ambito. Quando le cose si complicano e tutto sembra confuso, la parola "scritta" diventa il miglior alleato che si possa desiderare.