venerdì 9 Dicembre 2022
Ultime notizie

Pessoa Luna Park le arti in libertà

Pessoa Luna Park approda ai Quartieri Spagnoli di Napoli, nell’Ex Ospedale Militare in Vico Trinità delle Monache, per riqualificare un’area della città poco sviluppata, trasformandola in uno spazio anti-convenzionale per le arti in libertà.

All’evento inaugurale, di domenica 18 settembre, era presente l’artista napoletana Roxy In The Box che per l’occasione presenterà una sua nuova installazione.

Il Luna Park sarà aperto fino al 16 ottobre, dal mercoledì alla domenica, dalle 18 all’una di notte, con ingresso gratuito. Ben lontano dal classico parco giochi per bambini, il Pessoa Luna Park è uno spazio di provocazione in continuo divenire, dove l’arte, espressa prevalentemente sotto forma di gioco, ha come principali fruitori Millennial e Generazione Z.

Si inserisce nel progetto “Luna Park Urbano”, risultato vincitore del bando IQ – I Quartieri dell’innovazione del Comune di Napoli, con il partner Mappina APS. Il progetto è sostenuto dall’Agenzia del Demanio – Direzione Generale Campania, proprietaria dell’Ex Ospedale Militare ed è cofinanziato dall’Unione Europea, Fondo Sociale Europeo, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014 – 2020.

L’idea di creare un contenitore urbano dedicato alla creatività nel suo aspetto più ludico, nasce nel 2019 per volontà di Azzurra Galeota e Grazia Scognamiglio, rispettivamente direttore artistico e presidente del Collettivo Pessoa, un gruppo di giovani impegnati nella costruzione di ponti tra arte, ecologia, cultura e innovazione, attraverso esperienze interattive e progetti creativi inediti.

«Eravamo da tempo alla ricerca di uno spazio ideale per le nostre “piccole utopie” – racconta Azzurra Galeota – un driver per veicolare dei valori culturali in maniera del tutto inedita. Dopo aver portato il nostro singolare Luna Park ad Angri e poi a Salerno, finalmente siamo riusciti a intercettare questo luogo nel cuore dei Quartieri Spagnoli di Napoli.  Il Luna Park è stato preceduto da una grande fase di auto-costruzione che ha portato alla realizzazione di architetture leggere la cui forma racchiude in sé l’idea e l’uso che si farà dei singoli giochi».

pessoa luna park

Questa tappa napoletana del Pessoa Luna Park prevede diverse collaborazioni importanti, tra tutte spicca quella con Roxy In The Box, che ha firmato le grafiche della campagna pubblicitaria realizzata insieme con il Collettivo Pessoa ed è artefice di due installazioni artistiche interattive: una inedita, creata site specific per il Luna Park e la ben nota Biliardina Trans ideata con il Pessoa: un gioco di sorellanza e un racconto corale che porta in campo i racconti di 22 donne che giocano a pallone per la prima volta, fianco a fianco.

Chi varcherà il portale del Pessoa Luna Park sarà trasportato in un’atmosfera magica sospesa tra passato e futuro. Installazioni di arte contemporanea, monologhi teatrali, opere d’arte, cori a cappella, performance artistiche a gettone, letture di poesie, concerti, jam session, tornei di giochi, mercati dell’usato, workshop per adulti e bambini e street food di qualità.

E come in ogni luna park che si rispetti, anche il Pessoa Luna Park ha il suo gettone stampato in 3D direttamente nel fablab con materiale riciclato: si chiama Marchetta Giusta ed è l’unica moneta che circola nel parco.

Visita il sitohttps://www.collettivopessoa.it/

Latest posts by Fabio Andreozzi (see all)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: