mercoledì 14 novembre 2018
Ultime notizie

A Palma Campania torna Ecosuoni, il festival musicale a impatto zero

Cosmo e Ghemon sono i due artisti protagonisti della settima edizione di Ecosuoni, il festival musicale che punta a salvare dal degrado aree abbandonate e renderle nuovamente fruibili dai cittadini.

L’ultima tappa estiva del Cosmotronic Tour e il live del rapper campano Ghemon si terranno sabato 8 settembre presso il centro polifunzionale O’Giò a Palma Campania in provincia di Napoli, in via Ugo De Fazio, un campo da calcio dismesso recentemente recuperato dall’associazione Campania Ecosuoni.

Chiude la serata il live set di Fabio Musta, ingegnere del suono e dj appartenente alla scena hip hop campana.

Il festival è gratuito, per accedere è necessaria la tessera associativa che ha il costo di dieci euro e consente di partecipare senza costi agli eventi organizzati dall’associazione durante l’anno.

Per il tesseramento è possibile registrarsi sul sito bit.ly/ecosuonitesseramento oppure recarsi di persona presso il punto in via Guglielmo Marconi 74 a Palma Campania, in alternativa è possibile registrarsi la serata dell’evento.

Il progetto Ecosuoni punta a offrire al pubblico una manifestazione totalmente a impatto zero sull’ ambiente, puntando su un allestimento proveniente da materiali riciclati e a sensibilizzare il pubblico sulla necessità di differenziare correttamente i rifiuti, promuovendo una coscienza ecologica.

Ecosuoni 2018 è patrocinato dal comune di Palma Campania e dall’assessorato all’ecologia, quest’anno Radio Punto Zero è la radio ufficiale del festival.

Info www.ecosuoni.it

Imma Amitrano

Ho 24 anni e mi piace scrivere da quando ho imparato a farlo. Dopo essermi diplomata al liceo classico di Castellammare di Stabia mi sono trasferita a Roma dove mi sono laureata in Lettere Moderne all’Università La Sapienza, ho continuato il mio percorso formativo all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico conseguendo un master in critica giornalistica. I miei interessi sono rivolti al mondo della cultura e dello spettacolo, con una particolare predilezione per il teatro perché credo che il palcoscenico sia una lente privilegiata attraverso cui guardare la realtà.
Amo gli animali e sono vegana, adoro la letteratura e l’archeologia, il mare d’inverno e i vecchi film in bianco e nero.