martedì 22 Settembre 2020
Ultime notizie

Le Interviste di Nick – Djibson

Le Interviste di Nick - Logo

Iniziano gli appuntamenti di Settembre con le “Interviste di Nick” insieme a nuovi artisti emergenti. A mettere fine ad Agosto è stato l’iconico ed eccentrico artista FabryGore McMillan, mentre oggi invece andiamo a conoscere un giovane e talentuoso rapper pieno di creatività: il suo nome è Djibson.

Di origini senegalesi e di poco più di 20 anni, Djibson o Djibril, questo il suo vero nome, è entrato nel mondo della musica da soli 2 anni, ma in breve tempo ha prodotto numerosi brani ed un album “Mixtape 98“, dimostrando una grande maturazione artistica. Poliglotta e pronto a mettersi in gioco, spera di poter costruire un trampolino di lancio per la scena rap internazionale.

Vediamo allora di scoprire qualcosa in più del giovane Djibson con le nostre domande.

Scopri link e contatti utili alla fine dell’intervista

Djibson

1) Com’è nata la tua passione e hai iniziato a far musica?

Djibson: Ho cominciato a cantare nel mio paese, il Senegal. A volte dopo scuola con amici facevamo freestyle, cantando su applicazioni di rap, poi piano piano è cominciato ad essere una passione.

2) Come hai scelto il tuo nome d’arte?

Djibson: Il mio nome d’arte é un nome originale, modificando il mio vero nome Djibril e tagliando il bril e ci ho aggiunto son.

3) Ci sono artisti che ti hanno influenzato o ispirato?

Djibson: Sì, certo, artisti come Snoopdoog e Booba Ninho che sono francesi, mentre di italiani direi Ghali e Fabri Fibra.

4) Quanto pensi che sia importante avere una forte identità musicale e come commenteresti la tua?

Djibson: Avere una identità musicale è una cosa molto importante; é una cosa che permette ad un’artista di valorizzare la propria musica. Direi che la mia musica è di diverse identità, siccome canto in diverse lingue.

5) Quale pensi che sia il tuo brano più rappresentativo e perché?

Djibson: “In The Game”, un brano uscito l’anno scorso, che parla proprio di me e della mia strada.

Djibson - In The Game

6) Cosa senti quando fai musica?

Djibson: Sento di avere un futuro garantito e un punto lontano da raggiungere

7) C’è qualche artista con cui ti piacerebbe o vorresti avere l’onore di collaborare?

Djibson: Si, certo, direi Gemitaiz, un altro mio grande riferimento e per questo mi piacerebbe fare una collaborazione con lui e tanti artisti dell’estero.

8) Quali sono i tuoi progetti futuri? E che vette vorresti raggiungere?

Djibson: Per ora abbiamo un l’Ep uscito un paio di mesi fa, un progetto molto bello e anche tante nuove idee in testa che vedremo fra qualche mese come frutteranno. Il punto che vorrei raggiungere è di essere un artista non solo italiano, ma internazionale.

Djibson - 98 Mixtape

Contatti e Link utili

Per concludere, il suo brano più rappresentativo: “In The Game“. Clicca qui per ascoltare il brano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: