mercoledì 8 Dicembre 2021
Ultime notizie

Esordio narrativo per Pietro Castellitto

Uscirà il 20 ottobre il romanzo “Gli iperborei“, scritto da Pietro Castellitto ed edito da Bompiani. Protagonisti un gruppo di amici, una vacanza in barca, una grande festa sotto le stelle, ma anche una cucciolata di cani scomparsa, la cicatrice recente di un’operazione, un ristorante che fallisce.
Stella, Guenda, Poldo, “Ciccio” Tapia e Aldo sono alla vigilia dei trent’anni, corpi modellati dalla palestra, vestiti all’ultima moda, profili Instagram sempre aggiornati, sigarette elettroniche tra le dita e strisce di coca nascoste tra le caramelle. Qualche anno prima erano la scimmietta, il leone, il canguro nella recita di fine anno alla scuola inglese, e ancora lo ricordano, come se la vita non fosse che il prolungamento di quella pantomima. A guardarli, in platea, c’erano i genitori, che da ragazzi avevano indossato i pantaloni a zampa e che ora reggono le sorti del Paese, che si ritrovano alle stesse feste anche se votano partiti opposti, che appartengono al club ormai inaccessibile di chi sognava un mondo migliore per poi rassegnarsi ad uno peggiore.
I quattro ragazzi hanno tutto ma si sentono prigionieri di una tela di ragno, e durante l’estate vogliono trovare la via d’uscita. Poldo, voce narrante della loro sfida, ha portato con sé in barca un libro di Nietzsche che sembra parlare di loro: “Guardiamoci in viso: noi siamo Iperborei. Abbiamo trovato l’uscita per interi millenni di labirinto. Oltre il nord, oltre il ghiaccio e la morte: la nostra vita, la nostra felicità...”.

Classe 1991, Pietro Castellitto ha esordito come attore a tredici anni; laureato in Filosofia, nel 2020 è approdato nelle sale con il primo film di cui è stato interprete, scrittore e direttore: “I predatori“, che gli è valso il premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura a Venezia 77, il David di Donatello e il Nastro d’argento 2021 come miglior regista esordiente. Tra i suoi ruoli principali quello di Francesco Totti nella serie televisiva Speravo de morì prima“.

E’ inoltre tra i protagonisti di Freaks out“, il nuovo film di Gabriele Mainetti arrivato in sala a settembre 2021.

Francesca De Grazia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: