sabato 17 novembre 2018
Ultime notizie

“El Pibe de oro” si scaglia contro PES 2017

17553724_1416386111746067_331793342711001357_n

Diego Armando Maradona, considerato da molti il più forte calciatore di tutti i tempi, ha deciso di denunciare la Konami, una delle più popolari case di progettazione e sviluppo di videogiochi, per l’inserimento non autorizzato della sua immagine nel gioco calcistico PES 2017 (Pro Evolution Soccer). Infatti, nel famoso gioco giapponese, è prevista una sezione dedicata ai calciatori che hanno fatto la storia del calcio, nello specifico il segmento dedicato alle leggende, in cui sono presenti i vari Ronaldo (“il fenomeno” brasiliano), Ronaldinho, fino ad arrivare ai calciatori più “datati” come Koeman, Stoichkov e, appunto, l’asso argentino.

“El Pibe de oro” si è così sfogato su Facebook, dichiarando di essere pronto ad un’azione legale nei confronti dell’azienda giapponese: ” Ieri ho scoperto che l’azienda giapponese Konami utilizza la mia immagine per il suo gioco PES 2017. Mi dispiace, ma il mio avvocato Matias Morla intenterà un’azione legale. Spero che questa truffa non vada avanti…”

Il fuoriclasse argentino non ha di certo utilizzato parole dolci nei confronti della Konami, accusandoli addirittura di truffa. Una storia, quella tra il campionissimo e la casa di sviluppo dagli occhi a mandorla, che potrebbe riservare sviluppi intensi e quasi sicuramente, molto gravi. Per dovere di cronaca, è giusto specificare che l’azienda giapponese detiene tutti i diritti sulle ex leggende del Barcellona, di cui l’ex calciatore del Napoli ha fatto parte. La rabbia dell’ex attaccante di Barcellona e Napoli potrebbe ulteriormente accrescere in queste ore, se venisse informato che la sua immagine è già stata utilizzata nelle precedenti edizioni del gioco.

Al momento, la parte in causa non ha commentato le accuse ricevute, ma è molto probabile che un comunicato stampa non si farà attendere. Vedremo come evolverà la vicenda e se la questione finirà in tribunale. Nel frattempo voi da che parte state? Tifate per Konami o per Diego Armando Maradona?

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 24 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione. Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.