martedì 18 settembre 2018
Ultime notizie

“Black Panther”: il supereroe di colore della Marvel conquista il pubblico

Black Panther”, il film campione di incassi di Ryan Coogler, ha trionfato ai Bet Awards di Los Angeles. Il Bet è il Black Power entertainment, l’equivalente per l’Oscar del cinema di colore dove il sovrano del Wakanda  è stato approvato dalla critica ed il film sul supereroe della marvel porta a casa il premio per il miglior film e per il miglior attore.

Prima dei premi attribuitigli al Bet, “Black Panther” aveva vinto quattro riconoscimenti agli Mtv Movie and Music Award e 14 nomination per i Saturn, la serata organizzata dalla USA Academy of Science Fiction. Un vero trionfo se si pensa che Hollywood snobba i  film sui supereroi anche se in passato ha fatto qualche  eccezione premiando ad esempio Heath Ledger come miglior attore non protagonista per la parte del Joker in “Dark Knight”.
Oltre al riconoscimento sul grande schermo c’è anche uno prettamente per i costumi, i quali spiccano per i loro colori e chiaro riferimento alla cultura Africana: il costume di Boseman come Re T’Challa entra nelle collezioni del Museo della Storia Afro-Americana di Washington: lo Smithsonian ha acquistato uno degli abiti da battaglia indossato dall’attore durante le riprese.

Pubblico e critica dunque si trovano d’accordo sull’affermare che Black Panther è uno tra i miglior film della Marvel (ha raggiunto quota 1 miliardo e 300 milioni di dollari di incasso) ed è per tale motivo che l’idea di un sequel è stata già pianificata e dà una certezza ai fan che attenderanno con trepidazione l’uscita  nelle sale  che si pensa sarà intorno l’autunno 2020.

Paola Esposito

Paola Esposito, laureanda in giurisprudenza, una grande passione per il cinema che coltiva fin da quando è adolescente, perchè al cinema la vita scorre come rappresentazione dei vizi e delle virtù degli individui, attraverso cui questi ultimi possono emozionarsi, capire, rivedersi nelle situazioni comuni e meno comuni.