domenica 18 novembre 2018
Ultime notizie

Dall’Olanda a Napoli: il progetto school exchange promosso dal liceo Umberto

Napoli come punto di riferimento per l’integrazione culturale sui banchi di scuola e non solo. Grazie ad un progetto di School Exchange – Scambio Culturale-  promosso dal Liceo Umberto I di Napoli e voluto dal D.S. Carlo Antonelli, da sabato 13 a venerdì 19 ottobre 2018 una ventina di studenti del Liceo HET di Amsterdam sono in città per visitare la città e le zone limitrofe, ospitati da altrettante famiglie napoletane.

Le giornate culturali sono state organizzate dalla professoressa Sommaruga, Direttore del Dipartimento di Lingue del Liceo Umberto e coordinatrice del Progetto, secondo un intenso e vario programma, che va dalle lezioni in Istituto, chiaramente in inglese, alle escursioni sul territorio, con visite al centro storico della nostra città alla scoperta dei suoi tesori, oltre che visite a luoghi rappresentativi, quali Palazzo Reale, Teatro di San Carlo, Museo di Capodimonte, Cappella San Severo, ma anche escursioni agli scavi archeologici di Ercolano.
Inoltre si prevedono escursioni a Capri, con visite alla Certosa e a Villa Jovis, come pure a Sorrento, allo scopo di mostrare le bellezze naturali della costiera.

-In quale ottica di inclusione culturale e didattica è inserita l’iniziativa?

L’esperienza è vissuta in un’ottica che ritiene i nostri giovani quali cittadini del mondo e promotori di pace. Inoltre, dal punto di vista didattico, questo Exchange, svolto interamente in lingua inglese, implica un netto miglioramento della fluency nella lingua straniera.

-L’iniziativa è ormai giunta al quarto anno, come è accolta da studenti e famiglie?

L’iniziativa dal forte valore culturale e sociale, organizzata per il quarto anno dal nostro Liceo è accolta con tanto entusiasmo dagli studenti e dalle famiglie.

-Come funziona nello specifico il progetto?

I ragazzi napoletani ospitano per qualche giorno nelle proprie case i coetanei europei, per un’esperienza di crescita formativa davvero molto qualificante e che coinvolge l’intero nucleo familiare, nell’ottica di favorire sempre più l’integrazione culturale e la socializzazione.”. Il progetto prevede lo scambio culturale: infatti gli studenti napoletani sono stati ospitati ad Amsterdam durante lo scorso mese di aprile. Il 13 ottobre i ragazzi olandesi cominceranno la loro settimana napoletana . “Ci auguriamo che rimangano colpiti dalle nostre bellezze naturali e dai nostri beni artistici”.

Arianna Esposito

Direttore responsabile Linkazzato at Linkazzato
Giornalista pubblicista dal 2012, una laurea in sociologia e una sconfinata passione per l’universo delle parole, bilanciata da una certa avversità per quello dei numeri. A chi mi chiede dove ho lasciato il filo, rispondo che il filo, quello del discorso, raramente lo perdo.