mercoledì 21 novembre 2018
Ultime notizie

Il Napoli si ferma sul più bello. Hamsik:”Tanta delusione. Eravamo convinti di vincere”

Il day after di Napoli Palermo lascia un retrogusto amarissimo per l’ambiente azzurro. Il pareggio casalingo contro i siciliani, ultimi in classifica con appena 10 punti conquistati in 22 giornate, rappresenta un brutto passo falso che deve far riflettere l’ambiente partenopeo. La troppa superficialità nei passaggi, la staticità del reparto offensivo e la mancanza di grinta in certi frangenti della gara hanno inciso fortemente sull’andamento negativo del match. Prima della partita con il Palermo, tutti davano per scontato un successo, anche roboante, del Napoli contro il fanalino di coda della Serie A ed invece è uscita fuori una delle più brutte partite dell’epopea Sarri.

A tal proposito, il capitano degli azzurri, Marek Hamsik parla di “occasione gettata al vento”. Di seguito ne riportiamo le dichiarazioni: “Siamo molto delusi per il pareggio contro il Palermo. L’occasione era ghiotta: se avessimo vinto avremmo agganciato la Roma al secondo posto ed invece non ci siamo riusciti. Abbiamo affrontato questa sfida con troppa superficialità. Forse eravamo già convinti di vincere, ma le partite bisogna giocarle”. Dello stesso avviso anche Faouzi Ghoulam che evidenza come il Napoli abbia fallito “un esame importante”.

Sul versante rosanero, il neo allenatore Diego Lopez, subentrato a Corini, ha dichiarato: ”Sono contento parzialmente per il pareggio. Abbiamo fatto la partita che avevamo studiato: catenaccio e contropiede. Il goal al quinto minuto ha indirizzato bene la partita per il Palermo. Peccato per l’errore di Posavec: senza quella papera avremmo anche vinto. Uscire con un punto dal San Paolo non è roba da poco”.

Oggettivamente il Napoli ha molto da recriminare con sé stesso, ma ora è tempo di guardare avanti. Sabato al Dall’Ara c’è il Bologna e l’obiettivo deve essere uno solo: vincere. Anche perché c’è un Inter che inizia a diventare pericolosa ed è meglio evitare brutti scherzi.

Christian Corda

Dottore in Scienze della Comunicazione, amo affrontare tematiche d'interesse sociale e prestarmi al servizio della collettività.Ho deciso di far sentire la "mia" voce in Linkazzato.it perché è un giornale innovativo e realista che non mostra "sudditanza psicologica"verso poteri provenienti dall'alto.