lunedì 18 Ottobre 2021
Ultime notizie

Volley, Euro 2021: le azzurre trionfano contro la Serbia e salgono sul tetto d’Europa

Foto Getty Images

Era dal 2009 che l’ItalVolley non ci regalava emozioni d’oro. Ci hanno pensato Paola Egonu e compagne a riportare i colori azzurri sul tetto d’Europa, aggiudicandosi Euro 2021 all’esito di una finale combattutissima contro la storica rivale Serbia, paese ospitante della competizione.

BESTIA NERA SERBIA: TABU’ SFATATO

Dopo la vittoria azzurra in semifinale con l’Olanda, il tabellone aveva detto “Serbia”. Ancora una volta il destino azzurro si sarebbe incrociato – questa volta in finale – con il sestetto serbo, che tanti dolori addusse ai nostri colori. Come dimenticare le sconfitte al mondiale del 2018 (finale), all’europeo 2019 (semi-finale) e – quella più fresca – alle olimpiadi di Tokyo 2020 (quarti di finale). Questa volta, però, la musica è stata diversa: l’Italia, guidata dal coach Davide Mazzanti, ha inferto un brutale 3-1 alle avversarie, sebbene in rimonta, che ha il gustoso sapore di rivincita.

IL MATCH

A Belgrado, la gara parte in grande equilibrio, con le due compagini che arrivano a giocarsi il primo set ai vantaggi. La prima frazione di gara se l’aggiudica la Serbia, imponendosi 26-24. Ancora in bilico il secondo set, con una sfiancante lotta ‘punto su punto’ protrattasi sino al 20-19 Serbia, quando le azzurre decidono di cambiare passo e portarsi a casa la frazione di gioco con un punteggio di 25-22. Il terzo set – frazione chiave dell’incontro – comincia con un discreto filotto delle serbe, che accelerano e si portano sull’8-3. Poco male, le ragazze di Mazzanti ben presto decidono di cambiare quello che sembrava un destino già scritto e iniziano a volare letteralmente nel recinto di gioco. Un punto dopo l’altro le azzurre chiudono il terzo tempo con un netto punteggio di 25-19. La Serbia, sotto di un set, inizia a vacillare. Il quarto set è uno show azzurro. Le nostre atlete – in totale fiducia – giocano al solo scopo di abbattere il nemico. E ci riescono. La quarta frazione si chiude con un sonoro 25-11 Italia. E il 3-1 è servito. ItalVolley femminile regina d’Europa!

Paola Egonu – Foto CEV via oasport.it

PAOLA EGONU MIGLIORE GIOCATRICE DEL TORNEO

Fiore all’occhiello di questo trionfale cammino azzurro in Serbia è il riconoscimento conferito alla nostra Paola Egonu, premiata come miglior giocatrice del torneo. La stessa atleta si è poi sfogata su Instagram gridando, in un video ripreso nello spogliatoio azzurro: “Dopo tutta la m….  siamo campionesse!”, quasi a voler scacciare in un colpo solo i fantasmi e le critiche che avevano contraddistinto i mesi precedenti. Gioia trattenuta a fatica anche dalla capitana Miriam Sylla: “Contro la Serbia è sempre dura e ci è tornata in mente la partita alle Olimpiadi…ma siamo venute qui per dimostrare quello che sappiamo fare. Abbiamo lavorato duro per vincere e ci siamo riuscite!”.

Daniele Graziano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: