mercoledì 14 novembre 2018
Ultime notizie

Vasco: “Cambia-mente” e “Cambia-menti”

fonte foto: ragusanews.it

fonte foto: ragusanews.it

“In attesa di raggiungere il rispetto per me stesso, cerco almeno di avere rispetto per l’ambiente”, è questa una dichiarazione degli ultimi giorni del noto rocker 61enne Vasco Rossi, riportata sul social network Facebook.  

E non è un caso che in radio dopo L’uomo più semplice (disco uscito a gennaio scorso in tour tra Bologna e Torino con sette concerti sold out) si inizi a trasmettere la sua nuova canzone dal titolo “Cambia-menti”, registrata negli scorsi giorni a Los Angeles. Sembra davvero paradossale sentir parlare proprio questo cantante di vita sana, equilibrata, ecologica e tranquilla. Proprio lui che cantava “Voglio una vita maleducata”, “Voglio una vita che se ne frega”, “E poi ci troveremo come le stars a bere del whisky al Roxy bar”, “Ognuno a rincorrere i suoi guai”, oggi comunica ai suoi fans la necessità di riuscire a controllare e gestire le passioni, le emozioni e le tentazioni e utilizza, per lo più, una macchina elettrica come mezzo di trasporto per non inquinare l’ambiente. C’è attesa e voglia di  conoscere i prossimi brani, ma anche una briciola di timore: quasi come se adesso ci si aspettasse moralismi e prediche.

Dunque, ligio e rispettoso, il cantante ci presenta una novità che risulta essere realmente difficile da credere: Vasco “Cambia-mente”. Ma riuscirà anche a “cambiare-menti”? 

                                                                                                                                                                                                                                  Francesca Saveria Cimmino

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.