giovedì 13 dicembre 2018
Ultime notizie

Tragedia in Belgio. Un giovane spara ad un coetaneo

downloadUna tragica notizia ha sconvolto il Belgio.

Sabato sera a Charelroi, una cittadina a sud di Bruxelles un giovane di 18 anni si è introdotto in una festa di adolescenti,  dove non era stato invitato, ed ha costretto un suo coetaneo, Jason Denies, a giocare alla roulette russa riducendolo in fin di vita.

Secondo i testimoni a sparare il giovane Jason sarebbe stato Logan Berckmans, arrivato alla festa in evidente stato di ebbrezza, trasformando quella che per molti era una serata gioiosa in una vera e propria tragedia. Il giovane Logan Beckermans, nome già noto alla polizia locale, ha dichiarato all’agente intervenuto sul posto che si era trattato di un incidente e che il colpo è partito accidentalmente.

Ma secondo quanto riportato dai numerosi testimoni presenti alla festa, il colpo non è stato frutto di una tragica fatalità. Beckermans, secondo i racconti degli amici della vittima, appena arrivato alla festa si è seduto ad un tavolo accanto al povero Jason e dopo aver tirato fuori una pistola ha cominciato a giocare da solo alla roulette russa, ha successivamente premuto  il grilletto due volte e alla terza è partito un proiettile che ha centrato la vittima in piena testa.

Il giovane è stato così trasportato con un urgenza in ospedale ed ha ricevuto le dovute cure. Secondo i medici però le condizioni del povero Jason  Denies sono gravissime è in stato di morte celebrale, e  il proiettile che ha nel cranio gli ha  provocato un’emorragia cerebrale che gli comprime il cervello.

 

Claudio D’Addio

cd

Nato il 27 Novembre 1983, impara ad amare e a conoscere i segreti della sua Napoli collaborando dapprima con l'Agenzia del Turismo e poi con il Museo Nazionale di Capodimonte. Cronista sportivo appassionato, è specialista nell'elaborazione grafica di servizi giornalistici. Per Linkazzato.IT si occupa di sport, tecnologia e dintorni.