sabato 17 novembre 2018
Ultime notizie

Ti amo campionato: E’ corsa a tre per lo scudetto. Sorpresa Verona, delusione Bologna e Samp

Foto : Goal.com

Continua l’inarrestabile marcia  della Roma di Garcia che fa 7 su 7 in campionato espugnando, a San Siro, la nerazzurra con un roboante 3 a 0 frutto della doppietta di Totti che trasforma un rigore dubbio, concesso per un fallo commesso fuori area da Alvaro Pereira su Gervinho, e del terzo gol in campionato di Florenzi. Dal canto loro Napoli e Juve non mollano e conquistano la sesta vittoria in campionato, battendo rispettivamente al San Paolo il Livorno di Nicola con un sonoro 4 a 0, a segno Pandev, Inler, Callejon e Hamsik ed il Milan allo Juventus Stadium dove i bianconeri rimontano il subitaneo svantaggio di Muntari, a segno dopo soli 30 secondi, con le reti dell’ex Pirlo su punizione, di Giovinco e Chiellini, prima che la doppietta di Muntari stabilisca il risultato sul 3 a 2 finale.
Delude invece la Fiorentina che all’Olimpico contro la Lazio non va oltre lo 0 a 0, risultato che sta stretto agli uomini di Petkoviic; mentre il Verona travolge 4 a 1 il Bologna al Dall’Ara, dimostrando di essere la vera e propria sorpresa del campionato e facendo scricchiolare la panchina di Pioli.  Crisi nera anche per la Sampdoria di Delio Rossi che al Ferraris pareggia in extremis 2 a 2 contro il Torino tra le polemiche e il Sassuolo che, dopo le belle prove contro Napoli e Lazio, perde 3 a 1 in casa del Parma nonostante i gialloblu fossero in 10 dal quarantacinquesimo per l’espulsione di Mirante.
Importanti successi per l’Atalanta che espugna per la prima volta nella sua storia il Bentegodi sponda Chievo, vincendo per 1 a 0, e l’Udinese che batte 2 a 0 al Friuli il Cagliari con un Di Natale in grande spolvero. Infine Gasperini esordisce con un pareggio nell’1 a 1  tra Catania e Genoa al Massimino.

 

Luigi Testa