sabato 17 novembre 2018
Ultime notizie

Un piatto delizioso e raffinato: il Soufflé di carne al profumo di limone

foto ricetta soufflè di carne

Foto: web

Stanchi della solita fetta di carne? Per voi una ricetta sfiziosa per gustarla in maniera diversa: il soufflé di carne al profumo di limone. Facilissima e di grande effetto, questa preparazione accontenta tutti i gusti specialmente quelli dei più piccoli che spesso fanno i “capricci” con la carne. Figurone assicurato anche per pranzi o cene con amici e parenti. Insomma, il soufflé è bello da vedere e da mangiare!

 

Ingredienti per 6 persone:

  • Carne di vitello – 600 gr
  • Sale – quanto basta
  • Cipolla – 1
  • Carote – 2
  • Sedano – un gambo
  • Parmigiano grattugiato – quanto basta
  • Prezzemolo tritato – un cucchiaio
  • Noce moscata – un pizzico
  • Limone – la buccia grattugiata di 1
  • Mollica di pane – 4 cucchiai
  • Latte – quanto basta Pepe – quanto basta
  • Uova – 5 albumi
  • Pangrattato – quanto basta

Preparazione

Lessare la carne di vitello in acqua bollente salata contenente la cipolla tagliata a fette, le carote ed il sedano a cubetti. Arrivata a cottura, scolare bene la carne , lasciarla intiepidire e tritarla finemente. In una terrina quindi, unire la carne tritata, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato, la noce moscata, la buccia grattugiata del limone, la mollica precedentemente cotta nel latte, il sale ed il pepe. Mescolare energicamente con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti. Rigirare fino ad ottenere una sorta di besciamella. Montare gli albumi a neve ferma ed unirli al composto ottenuto, mescolare delicatamente per incorporare gli albumi. A questo punto versare l’impasto così preparato in una pirofila imburrata e cosparsa di pangrattato e cuocere il soufflé in forno caldo a 180°C per circa 25 minuti senza mai aprire il forno nel primo quarto d’ora di cottura, pena lo sgonfiarsi del tortino. Quando sarà dorato sfornare e servire accompagnato da insalata e dalle verdure del brodo utilizzato per la lessatura della carne all’inizio della preparazione. Buon appetito.

 

Bruna Di Matteo