giovedì 15 novembre 2018
Ultime notizie

“Un sorriso per Angela”: la storia di una 12enne in stato vegetativo, l’appello – GUARDA VIDEO

foto articolo concerto angela esposito

Locandina. Foto: associazione “Arcobaleno della vita”

“Un sorriso per Angela”: questo è il titolo del concerto di beneficenza, organizzato per domenica 27 ottobre 2013 alle ore 19:00, presso Villa Bruno di San Giorgio a Cremano. Un evento in cui Angela Esposito, la 12 enne a cui è dedicata la “maratona musicale”, sarà presente con il cuore e con lo spirito ma non fisicamente. Angela, dunque, non è solo un nome. Angela è una ragazzina che vive un enorme disagio sociale. Nonostante la sua condizione Angela è “Meravigliosa, 12 anni di gioia ed emozione” come spiegato ai microfoni de Linkazzato.it da Imma Pastena, presidente dell’associazione “Arcobaleno della vita”. Nata prematura, la piccola negli ultimi otto anni ha già dovuto affrontare sette operazioni chirurgiche alla testa, durante le quali ha contratto, in sala operatoria, un virus mortale. Attualmente, come raccontato dalla Pastena, la ragazzina vive in uno stato vegetativo ed ha bisogno di costanti e costosissime cure mediche, vitali per la stessa. Spese troppo care per la famiglia che, nonostante gli enormi sacrifici e le numerose rinunce, non riesce a sostenere. Infatti il papà di Angela non possiede un lavoro stabile ed inoltre la casa, dove attualmente risiedono, è sotto sfratto esecutivo.  Un caso difficile, disperato, come tanti a Napoli ed in Italia, che è stato preso a cuore da Mariarosaria Vardi, cantante ed interprete della canzone classica partenopea. Immediato, dunque, l’impegno dell’artista e dell’associazione “Arcobaleno della vita” che come sempre risponde “presente” dinnanzi alle problematiche ed alle difficoltà.

Il concerto di domenica avrà dunque, il principale scopo di raccogliere più fondi possibili per Angela, per garantirle le cure necessarie, per garantirle di continuare a vivere. Tante le personalità e gli sponsor che si stringeranno simbolicamente attorno alla fanciulla e che prenderanno parte all’iniziativa, testimoniando come la sinergia tra musica ed interpreti del mondo dello spettacolo possa essere la chiave vincente per regalare umanità e solidarietà. Sinergia che deve esistere anche tra i cittadini: non solo residenti a San Giorgio a Cremano. Fare del bene va oltre i confini e le distanze. Ci si appella quindi al sostegno e all’adesione di tutti i cittadini partenopei, perché il “Bel gemellaggio San Giorgio- Napoli si deve ripetere, per fare davvero qualcosa di concreto”; e salvare la vita di una bambina rappresenta davvero “qualcosa di concreto” e per cui  vale la pena partecipare.

Per effettuare donazioni per la piccola Angela Esposito consultare il sito:

http://www.arcobalenodellavitaonlus.it/

 

Intervista ad Imma Pastena, presidente dell’associazione “Arcobaleno della Vita”

 

La diretta radiofonica su radio Kiss Kiss Napoli

      file

 

 

 

 

Bruna Di Matteo