mercoledì 19 dicembre 2018
Ultime notizie

Ricicliamo il pane avanzato: ecco lo Sformato di pane dal cuore filante

foto ricetta sformato di pane

Foto: web

Continuano le ricette dedicate al riciclo degli avanzi. Questa volta si riutilizzerà il pane: lo sformato di pane dal cuore filante. Un secondo piatto semplicissimo e senza ingredienti particolari. Basterà utilizzare il pane raffermo, del pomodoro e della fontina. La ricetta non prevede l’utilizzo delle uova, risultando così  leggera e saporita. Una pietanza umile ma dai sapori ricchi che soddisferà anche i palati più raffinati.

 

 

Ingredienti per 6 persone:

  • Pane casareccio raffermo – 800 gr
  • Latte – 250 ml
  • Pomodori pelati – 800 gr
  • Cipolla – ½
  • Olio d’oliva – ½ bicchiere
  • Sale – quanto basta
  • Pepe nero – quanto basta
  • Pepe bianco – quanto basta
  • Parmigiano grattugiato – quanto basta
  • Fontina – 200 gr
  • Prezzemolo e basilico tritati – quanto basta

Preparazione

Tagliare il pane raffermo in fette non troppo sottili e sistemarlo in una ciotola ricoprendolo con il latte. In una padella dorare nell’olio la cipolla a fuoco vivo ed aggiungere i pelati spezzettati, il sale, il pepe nero, il pepe bianco, il prezzemolo ed il basilico tritati. Cuocere lasciando rapprendere leggermente il sugo senza prolungare eccessivamente la cottura. Scolare le fette di pane dal latte senza strizzarle e disporre alcune di esse sul fondo, precedentemente unto, di una pirofila. Irrorare con metà del sugo di pomodoro preparato, cospargere con la fontina tagliata a cubetti e spolverare con il parmigiano grattugiato. Ricoprire con le fette di pane rimaste, aggiungere il resto del sugo e spolverare con il parmigiano. Cuocere in forno caldo a 180/200°C per circa 20-30 minuti o fin quando non ci saranno più tracce di latte e lo sformato sia diventato dorato. Servire caldo.

 

Bruna Di Matteo