domenica 18 novembre 2018
Ultime notizie

“Ripara la tua chiesa”: S.O.S di Don Lello Sogno

Chiesa S. Giovanni dei Fiorentini soffittoDon Lello Sogno, parroco della chiesa di San Giovanni dei Fiorentini, sita in via Pacio Bertini a Napoli, lancia un appello: “Ripara la tua chiesa”. Sono ben 300 mila gli euro previsti per le riparazioni di questo bene ecclesiastico: l’intonaco inizia a staccarsi dal soffitto, che dista circa 20 metri dalla navata.  Non avendo i fondi il parroco chiede ai suoi fedeli un’offerta: un contributo economico che possa aiutare la struttura a non chiudere.

Originariamente ubicata nell’antico rione Carità, fu demolita negli anni cinquanta e ricostruita al Vomero, nei pressi di Piazza degli Artisti, e fu consacrata nel 1959 dal Alfonso Castaldo. Attualmente la chiesa svolge anche un’intensa attività di sostegno per le tante persone in difficoltà, ragion per cui la richiesta di un gesto di solidarietà in tal momento critico dovrebbe risultare quasi più spontaneo e sentito del solito.

Eppure, la prima domanda retorica da porsi, probabilmente, è: per qual motivo le spese sono totalmente a carico della Parrocchia e il Comune, la Regione e/o lo Stato non danno un loro piccolo apporto? Difficile accettare l’idea che in codesto periodo di difficoltà collettiva il cittadino debba pensare anche a come supportare una chiesa e facilitarne i lavori interni. Quasi paradossale, ma soprattutto, un ulteriore segno di indifferenza da parte delle Istituzioni. Ad ogni modo è possibile versare i contributi direttamente al parroco o tramite la banca Unicredit.

                                                                                                                                                                                            Francesca Saveria Cimmino

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.