mercoledì 21 novembre 2018
Ultime notizie

Rapinati due furgoni portavalori a colpi di mitra

Una rapina a due furgoni portavalori è avvenuta in autostrada proprio  come in uno dei film d’azione che siamo abituati a gustare al cinema.

L’ assalto ai due portavalori è avvenuto questa mattina sull’autostrada Milano-Laghi. L’azione è scattata intorno alle 7 di questa mattina quando un commando composto da circa una decina di persone ha prima simulato una serie di incidenti per mandare il traffico in tilt, poi ha bloccato due furgoni blindati della Battistolli di Vicenza circondandoli con dei mezzi pesanti.

I banditi hanno poi costretto gli addetti della scorta a uscire dai mezzi sparando colpi di kalashnikov ad altezza d’uomo e lanciando un fumogeno per confondere il tutto. Il bottino è stato consegnato ai ladri sotto la minaccia delle armi e ammonta a una decina di milioni di euro. Per fortuna, nonostante le mitragliate, non si sono registrati feriti tra le guardie e le persone che circolavano in quel momento sulla  Milano – Laghi. Sul luogo del crimine gli uomini della Polizia stanno effettuando gli accertamenti necessari al caso. Il traffico lungo l’arteria autostradale lombarda, per ora, resta paralizzato. L’A9 Milano-Como è stata chiusa in entrambe le direzioni a causa della rapina.

Un caso davvero eclatante che come, al solto, ci fa pensare alla mancanza di controlli adeguati in particolare sul circuito autostradale.

 

 

Vincenzo Nigri