giovedì 15 novembre 2018
Ultime notizie

Problemi di parcheggio? Arriva "Moveo" il motorino pieghevole

immagine Quanti di voi per andare o tornare da lavoro non sono rimasti imbottigliati per ore nel traffico caotico della propria città? E chi dei fortunati arrivati in orario ha comunque perso tempo per cercare  un posto dove  parcheggiare la propria auto? E quante volte il vigile urbano non vi ha lasciato un ricordo autografato sul parabrezza perché avete parcheggiato, per la fretta, in malo modo?. Da oggi tutti questi problemi potrebbero essere risolti. Come? Dall’Ungheria arriva un’idea innovativa che migliorerà i problemi di spostamento di milioni di cittadini. Si chiama Moveo ed è uno scooter elettrico. Vi domanderete a questo punto: Dov’è l’innovazione? La novità sta nel fatto che questo scooter, che dispone di un motore elettrico e pesa solo 25 kg, si piega in poche e facili mosse. Proprio così, questo speciale motorino si piega in due parti, quasi simmetriche e, quando non è lui a portare in giro voi, lo potete comodamente trascinare come si fa per le valigie trolley. Ed ecco fatto, risolto il dramma parcheggio. Quand’è su strada Moveo raggiunge i 45 km/h di velocità e le batterie elettriche assicurano un’autonomia di 35 km. Questo fantastico scooter però non è ancora disponibile sul mercato perché l’azienda che lo ha prodotto, il Gruppo Antro, organizzazione no-profit ungherese, cerca degli investitori che credano nel progetto. Secondo le ipotesi di investimento, presentate dalla società, con “soli” 8 milioni di euro sarebbe possibile produrre circa 15 mila ciclomotori l’anno e  se i fondi non saranno sufficienti si partirà con 4mila scooter. Nel primo caso il prezzo all’utente sarà di 3.100 euro, nel secondo 4.600, come ha confermato Tamás Slezak, AD di Moveo. Signori imprenditori fatevi avanti dunque. Aiutate questa organizzazione a mandare avanti e finalizzare questo interessantissimo e utilissimo progetto.

Claudio D’Addio

cd

Nato il 27 Novembre 1983, impara ad amare e a conoscere i segreti della sua Napoli collaborando dapprima con l'Agenzia del Turismo e poi con il Museo Nazionale di Capodimonte. Cronista sportivo appassionato, è specialista nell'elaborazione grafica di servizi giornalistici. Per Linkazzato.IT si occupa di sport, tecnologia e dintorni.