venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Nicola Cosentino si costituirà in carcere venerdì

Nicola Cosentino si costituisce

fonte fai.informazione.it

L’avvocato Stefano Montone, difensore del deputato del Popolo della Libertà Nicola Cosentino, fa sapere, tramite l’agenzia ANSA, le intenzioni che avrebbe maturato il suo assistito in seguito alle sue vicende giudiziarie. L’onorevole del Popolo della Libertà si costituirà in carcere venerdì quando tutte le procedure di insediamento del nuovo Parlamento saranno terminate.

L’avvocato Montone, che difende Cosentino insieme all’avvocato Agostino De Caro, ha dichiarato che al momento non si è ancora certi su quale struttura penitenziaria ospiterà il suo assistito. Le ipotesi restano varie. Cosentino potrebbe presentarsi in una delle carceri campane, in particolare quelle di Napoli ma c’è anche la possibilità che si possa costituire in un penitenziario fuori regione, ad esempio Rebibbia nella città romana.

Ad ogni modo, la decisione sull’istituto di reclusione in cui dovrà presentarsi l’onorevole del Pdl spetta alle autorità giudiziarie e sotto il profilo amministrativo del Dap. Per Cosentino ci sono due ordinanze di custodia cautelare in carcere, verso la quale la Camera ha rifiutato l’autorizzazione a procedere all’arresto ma che sono state emesse nei giorni scorsi dal Tribunale del riesame di Santa Maria Capua Vetere nell’ambito di due processi che lo vedono accusato di corruzione e di concorso in associazione camorristica.

Vincenzo Nigri