lunedì 19 novembre 2018
Ultime notizie

Napoli, Rc auto alle stelle: tra speculazioni e rabbia dei cittadini

Rc-Auto

fonte: economiaweb.it

Rc auto a Napoli ed in Campania: i prezzi oramai sono saliti alle stelle. Impossibile assicurare un’auto o un motorino, i costi sono divenuti per molti insostenibili, diversamente da quanto accade in tutte le altre città italiane. Secondo una recente indagine Ivass, le polizze assicurative a Napoli hanno subìto un incremento che supera addirittura il 9% contro il solo 2,5 % di città settentrionali come Bolzano, Trento e Aosta. Per un’auto utilitaria, ad esempio, nella città partenopea si possono arrivare a spendere in media 1250 euro a fronte dei meno 400 euro che sono invece spesi al Nord Italia. Mentre, sempre a Napoli ed in Campania, per uno scooter talvolta si arrivano a sborsare anche 2500 euro. Questa evidente quanto eccessiva differenza di prezzo tra Meridione e Settentrione sarebbe dovuta – a quanto sostiene l’Ania – all’elevato numero di sinistri e truffe sui premi assicurativi, alle speculazioni – ovvero falsi incidenti e false lesioni – adoperate al Sud, in primis in Campania. Ed ecco che a Napoli i prezzi delle polizze quindi superano lo stesso costo del veicolo da assicurare. Un paradosso, questo, che continua a sollevare la protesta dei cittadini i quali pretendono un trattamento equo e trasparente tra tutte le regioni sentendosi perseguitati e vittime di precise discriminazioni. La situazione, come urlano a gran voce numerose associazioni napoletane, scoraggia inoltre i cittadini a stipulare polizze con le stesse compagnie assicurative. Conseguenza ultima è, di certo, vedersi costretti a circolare con l’auto o con il motorino privi di assicurazione – altra annosa problematica – o lasciarli fermi per chissà quanto tempo…

 

Paola Di Matteo