domenica 18 novembre 2018
Ultime notizie

A Milano il più grande teatro tenda d’Italia. Smart city e arte si fondono.

Rome e Giulietta al Teatro  tenda più grande d'Italia

Romeo e Giulietta al Teatro tenda più grande d’Italia

L’esordio di “Romeo&Giulietta. Ama e cambia il mondo” a Milano ha inaugurato Linear4Ciak, il teatro tenda più grande d’Italia, in piazzale Cuoco. Numeri da capogiro per questo teatro: 4.500 metri quadrati di estensione ed un totale di 3.000 posti. La struttura è gestita dalla società di comunicazione dello spettacolo Show Bees, il cui direttore artistico è Gianmario Longoni, patron degli ormai chiusi Teatro Smeraldo e Teatro Ciak ed è stata realizzata con la collaborazione di Linear, compagnia di assicurazioni on-line del Gruppo Unipol. Lo scopo è quello tipico di Liner, ovvero avviare lo sviluppo di Milano come smart city basandosi sulle parole d’ordine tecnologia, servizio, mobilità sostenibile e qualità della vita.

Infatti, Linear4Ciak è una struttura flessibile ed una location per eventi versatile e polivalente, capace di ospitare i maggiori spettacoli teatrali, concerti e convention aziendali (di cui una è già in calendario per il mese di maggio).
L’obiettivo della nascita di questo teatro tenda è principalmente quello di ridare vita ad una zona che, nel passato, ospitava vari avvenimenti importanti e farla diventare un nuovo forte polo culturale per la città lombarda.Da segnalare, inoltre, il grande successo ottenuto ieri sera dall’esordio del musical: dopo le ottanta repliche di Roma, è la volta del debutto a Milano e, ancora prima dell’esordio sul palco, la storia dell’eterno ed infelice amore tra i due protagonisti si è assicurata la proroga delle repliche fino al 23 febbraio.

Charlotte Trombiero

Redattrice at Linkazzato.it
Nata a Varese, nel 1991, laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi dell'Insubria nel dicembre 2013 con una tesi storica su Simon Wiesenthal, il cacciatore dei nazisti. Grande passione per il mondo della scrittura in generale ed, in particolare, del giornalismo e per le lingue straniere.