giovedì 6 Maggio 2021
Ultime notizie

Al Cineholiday una stanza per Maurizio De Giovanni

Maurizio-de-GiovanniÈ stata inaugurata sabato 22 febbraio 2014 alle ore 19.00 presso l’Hotel Cineholiday di Napoli la stanza dedicata allo scrittore napoletano Maurizio De Giovanni. È la quindicesima che l’albergo a tre stelle situato in via Silvio Spaventa n.18, a pochi metri della Stazione Centrale di Piazza Garibaldi, dedica a una persona di fama nazionale o internazionale; ma la prima ad omaggiare uno scrittore. Durante l’evento sono stati letti estratti dei libri dell’autore dall’attore Duilio A. Vaccari. Tra le persone a cui è stata intitolata una camera citiamo Massimo Troisi, Totò, Marlyn Monroe, Audrey Hepburn, Sophia Loren e Penelope Cruz.
De Giovanni, nato nel 1958, inizia a scrivere nel 2005 vincendo un concorso per giallisti esordienti. Conquista inizialmente gli italiani con i suoi romanzi , pubblicati con Fandango Libri aventi come protagonista il commissario Ricciardi: Il senso del dolore (2007), La condanna del sangue (2008), Il posto di ognuno (2009), Il giorno dei morti (2010). Attualmente tali volumi sono stati tradotti anche in spagnolo, inglese, tedesco, francese e sono in corso di pubblicazione negli Stati Uniti e in Russia. Nel 2010 pubblica anche Storie azzurre con Cento Autori; nel 2011 con Einaudi Per mano mia.  Nel 2012 per Mondadori è stato pubblicato Il Metodo del coccodrillo e Vipera. Le ultime due opere in coda alle quali è stata posta la firma di De Giovanni sono  I bastardi di Pizzofalcone e Buio per i bastardi di Pizzofalcone, pubblicati nel 2013. Grande orgoglio per i suoi fans, sempre più numerosi che attendono il prossimo lavoro, il cui titolo provvisorio è In fondo al tuo cuore.
Se vuoi ascoltare l’articolo letto dalle nostre redattrici clicca qui
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: