venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Al Cineholiday una stanza per Maurizio De Giovanni

Maurizio-de-GiovanniÈ stata inaugurata sabato 22 febbraio 2014 alle ore 19.00 presso l’Hotel Cineholiday di Napoli la stanza dedicata allo scrittore napoletano Maurizio De Giovanni. È la quindicesima che l’albergo a tre stelle situato in via Silvio Spaventa n.18, a pochi metri della Stazione Centrale di Piazza Garibaldi, dedica a una persona di fama nazionale o internazionale; ma la prima ad omaggiare uno scrittore. Durante l’evento sono stati letti estratti dei libri dell’autore dall’attore Duilio A. Vaccari. Tra le persone a cui è stata intitolata una camera citiamo Massimo Troisi, Totò, Marlyn Monroe, Audrey Hepburn, Sophia Loren e Penelope Cruz.
De Giovanni, nato nel 1958, inizia a scrivere nel 2005 vincendo un concorso per giallisti esordienti. Conquista inizialmente gli italiani con i suoi romanzi , pubblicati con Fandango Libri aventi come protagonista il commissario Ricciardi: Il senso del dolore (2007), La condanna del sangue (2008), Il posto di ognuno (2009), Il giorno dei morti (2010). Attualmente tali volumi sono stati tradotti anche in spagnolo, inglese, tedesco, francese e sono in corso di pubblicazione negli Stati Uniti e in Russia. Nel 2010 pubblica anche Storie azzurre con Cento Autori; nel 2011 con Einaudi Per mano mia.  Nel 2012 per Mondadori è stato pubblicato Il Metodo del coccodrillo e Vipera. Le ultime due opere in coda alle quali è stata posta la firma di De Giovanni sono  I bastardi di Pizzofalcone e Buio per i bastardi di Pizzofalcone, pubblicati nel 2013. Grande orgoglio per i suoi fans, sempre più numerosi che attendono il prossimo lavoro, il cui titolo provvisorio è In fondo al tuo cuore.
Se vuoi ascoltare l’articolo letto dalle nostre redattrici clicca qui
      19675

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.