mercoledì 19 dicembre 2018
Ultime notizie

“Lux in Tenebris”, la magia della notte illumina l’arte

Le Catacombe

Le Catacombe di San Gennaro

Tutto il fascino dell’arte visto attraverso gli occhi scuri della notte è “Lux in Tenebris – percorsi serali alle Catacombe di Napoli”, evento che ritorna per tutti i week end di dicembre, nell’ambito della mostra Paleocontemporanea, a Napoli fino il 6 gennaio. La cooperativa sociale La Paranza Onlus e l’Associazione artistica Essearte, hanno voluto regalare ai cittadini napoletani e ai tanti turisti che in questi giorni affollano il centro storico partenopeo, un’ulteriore occasione di vivere il vetusto luogo, prorogandone gli orari di apertura nei weekend di dicembre e proponendo visite serali guidate. Da venerdì 6 dicembre, con Lux in Tenebris sarà possibile, infatti, visitare l’incantevole scenario in tufo delle Catacombe di San Gennaro e la maestosa Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio a Capodimonte eccezionalmente durante la notte, che con le sue ombre e le sue luci artificiali renderà ancora più affascinanti siti archeologici e storici già di per sé speciali e caratteristici, arricchiti, inoltre, da installazioni di 60 artisti contemporanei – tra pittori, scultori, fotografi e multimediali – che, attraverso Paleocontemporanea, rendono omaggio al dialogo virtuoso tra l’arte antica e la contemporaneità, ripercorrendo le reciproche ingerenze attraverso un unico fil rouge: la trascendenza. Obbligatoria la prenotazione al +39 081 744 37 14 o via mail info@paleocontemporanea.it,  tre gli orari in cui è prevista la proroga di apertura: 19:00 – 20:00 – 21:00 (ingresso da via Tondo di Capodimonte, 13).

 

Caterina Piscitelli