venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

Liu Xia, anteprima nazionale della ribelle fotografa cinese

liu

Una Foto in Mostra

Giovedì 5 dicembre alle ore 18,00 si inaugura al PAN – Palazzo delle Arti di Napoli la mostra fotografica in anteprima nazionale “La forza silenziosa di Liu Xia” a cura di Guy Sorman con la collaborazione per Napoli di Sabrina Innocenti, Istituto Francese di Napoli e Maria Di Pietro. Liu Xia, poetessa e fotografa cinese riconosciuta e apprezzata dalla comunità artistica ed intellettuale di Pechino, è un’artista sottoposta a censura per avere abbracciato la causa dei Diritti Umani nel suo Paese, impegno che condivide con suo marito, Liu Xiaobo, premio Nobel per la Pace 2010. La prima volta che le sue foto furono mostrate in pubblico fu a Boulogne-Billancourt (Francia) nell’ottobre del 2011. Prima di allora, quelle foto potevano essere viste solo in forma privata, anche se circolavano ufficiosamente in Cina tra gli addetti ai lavori e i gruppi amatoriali. Le copie originali delle stampe non possono essere trasportate fuori del Paese e l’esposizione di Boulogne-Billancourt fu una prima mondiale. La mostra rientra nel programma della Sesta Edizione del Festival del Cinema dei Diritti Umani ed eccezionalmente, grazie alla concessione del curatore Guy Sorman, le foto delle bambole di Liu saranno in mostra al PAN fino al 13 dicembre 2013. Al vernissage interverranno, oltre ai curatori, l’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele, il Console Generale di Francia a Napoli, Christian Thimonier, il fotografo Pino Bertelli, la docente di Politica e istituzioni della Cina contemporanea presso l’Università degli Studi di Napoli “l’Orientale” Paola Paderni e la ricercatrice Valeria Varriano. Il vernissage sarà accompagnato da un commento musicale a cura del Maestro Luigi Lucci. A seguire, alle ore 20,00 sarà proiettato il film documentario “Tutti i cinesi conoscono il Kung-Fu” di E. De Leo e A. Strazzullo, prodotto con il sostegno dell’Università degli Studi di Napoli “l’Orientale”.

 Caterina Piscitelli