venerdì 16 novembre 2018
Ultime notizie

L’appuntamento: Il 24 aprile l’arte è in movimento con l’esposizione di Luciana Latte

arti_energetiche_-_fronte_A5

Foto: Luciana Latte

Al Museo del Sottosuolo di Napoli mercoledì 24 aprile, dalle 10.00 alle 21.00, arriva l’evento “Arti Energetiche in Movimento” ideato dalla Art Director Manuela Ariota.

Testimonial d’eccezione dell’iniziativa, Juliana Buhring, protagonista di un giro attorno al mondo, la “Circumnavigazione del globo in bicicletta”, compiuto in 152 giorni.

Le parole d’ordine sono Abbattimento dell’impatto ambientale, Ecosostenibilità ed Ecocompatibilità.

Da realizzare come? Modificando, riadattando e riutilizzando oggetti e materiali. A volte basta davvero poco ma il risultato che si ottiene è davvero nodale.

Non una semplice scelta di tendenza o “di moda”, ma una decisione figlia di una profonda consapevolezza che nasce da quello che tutti abbiamo quotidianamente sotto gli occhi: collasso in atto delle risorse planetarie, una disuguaglianza sociale sempre più estrema e ad un consumismo spinto cui fanno da specchio i morsi sempre più feroci ed impietosi della crisi.

Un’ecosostenibilità che si sposa con la promozione e valorizzazione delle bellezze del territorio partenopeo, per promuovere un turismo davvero responsabile.

“Produrre consapevolmente energia elettrica ed alternativa – sottolinea Manuela Ariota– porta ad usare in modo consapevole anche l’energia motoria e quindi a vivere con maggiore consapevolezza, ritrovando se stessi attraverso il recupero delle proprie tradizioni partenopee. Scendere nelle viscere della terra, per poi riemergere in superficie per sentirsi più forti e consapevoli di ciò che si è’‘.

Un ricco carnet di eventi che si dipaneranno nell’arco dell’intera giornata (dalle 10.00 alle 21.00) tra videoproiezioni che propongono ciclo-escursioni e visite ai siti archeologici, percorsi sensoriali ed olfattivi, percorsi didattico-culturali alla scoperta di Napoli e provincia ed incontri con i diversi volti dell’arte del riciclo.

A rendere ancora più suggestiva l’atmosfera, perfettamente incastonate tra le spesse pareti tufacee, i cunicoli e le cisterne, le opere di vari artisti. Tutto rigorosamente made in Campania

GLI ARTISTI IN MOSTRA

Luciana Latte con esposizione fotografica “VEDUTE”

Vincenzo Pepe di Artego Atelier con i suoi gioielli

Giuliano Chierchio con le opere “Il Pulcinella” e “Marilyn”

Mariano Russo e Patricia Mc Kinney di RecykArt con le creazioni raffiguranti ruote di biciclette e lo stivale dell’Italia

Livio Pontieri di Artego Atelier con la sua collezione intitolata “Nòstoi

Claudio Acone crea le sue opere utilizzando ciò che trova di bello e abbandonato ai piedi dei cassonetti dell’ hinterland napoletano

Maria Elena Stellato con l’opera “Darti Niente”

Antonio Iacone con le opere, che interpretano il paesaggio partenopeo, “La voce della natura” e Il “Vesuvio” create con ritagli di giornali riciclati

Teresa Mangiacapra in arte Niobe con l’opera Schegge di memoria

 

IL PROGRAMMA

Ore 10:00 Videoproiezione L’archeologia Sommersa dei Campi Flegrei: Le bellezze dell’area protetta di Baia, a cura del centro subacqueo Ulisse di Bacoli

Ore 12:00 Videoproiezione “ Pedalando sensibilmente tra Napoli e dintorni’’ a cura dei Cicloverdi Fiab .Presentazione dell’iniziativa “Bike Sharing 2013”, a cura del gruppo CleaNap. Mostra L’arte del Riciclo con gli artigiani di “ Recykart”. Promozione del calendario Ecologiche 2013 a cura di Spazio TanGram

Ore 12:15 Esibizione di Roller Cross Underground a cura di Carmelo Iacone, allenatore Federale III livello di free Style.

Ore 14:00 Tour del gusto dedicato all’enogastronomia in cui i visitatori saranno condotti da Alfredo Carannante, autore del libro “A tavola: tra mari e vulcani”, docente di Antropologia presso l’ateneo “L’Orientale’” di Napoli e di Scienze applicate all’archeologia presso il “Suor Orsola Benincasa” autore del libro “A tavola: tra mari e vulcani”. L’autore presenterà la cucina antica campana illustrando la storia di prodotti tipici di terra, come salame napoletano e mozzarella campana. Degustazione dei vini Piedirosso e Falanghina.

Ore 16:00 Videoproiezione “L’inquinamento ambientale”, a cura di Legambiente Parco del Vesuvio. Esposizione dei gioielli creati da Pepe Design di Artego Atelier, che realizza le proprie creazioni utilizzando posate, e delle creazioni di Claudio Acone – Arte del Riciclo.

Ore 18:00 Performance: “Ad Inferos : Rituale dei 4 elementi a cura di Isfom, Teatro dell’Anima ed Echi del Mediterraneo.

Ore 20:00 Narrazione: testo tratto dal VI libro dell’Eneide (vv 98-123). Protagonisti ed interpreti di questo suggestivo viaggio nell’Eneide sono Antonella Scotti, che interpreta la Sibilla Cumana, e Claudio Topo, nei panni di Enea

Ore 20:15 Videoproiezione “I Campi Flegrei” : Tra mito e storia. La magia del Lago d’Averno” a cura di “Hermes Turismo e Beni Culturali”

Mostra : “Vedute” di Luciana Latte

Per maggiori informazioni e prenotazioni: Il Museo del Sottosuolo Piazza Cavour, 140 – 80137 | Napoli 331 20 868 48 www.ilmuseodelsottosuolo.com