giovedì 15 novembre 2018
Ultime notizie

La parure: Maupassant in scena alla Galleria Toledo

 

La Parure, in scena da mercoledì 25 febbraio a domenica 1 marzo alla Galleria Toledo di Napoli.

Tratto dal racconto di Guy de Maupassant La parure (La collana), l’adattamento teatrale consiste in un monologo interpretato dalla compagnia lussemburghese Ghislain Roussel, che torna alla Galleria in occasione del Festival Francofil de l’Istitut français.

L’affascinante Ludmilla Klejniak, nei panni di Mathilde Loisel, è una ragazza bellissima nata in una famiglia di impiegati, che diventa la giovane moglie di un modesto impiegato.

La povertà la irrita, non riesce a sopportare la miseria della sua quotidianeità, sentendosi invece destinata a una vita di lussi. Nel racconto dello scrittore francese il marito, dispiaciuto di vedere sua moglie sempre insoddisfatta, riesce a procurarsi un invito per un ricevimento indetto dal Ministero dell’Istruzione. Mathilde però non sa cosa indossare, e, quando il suo consorte le procura i soldi per il vestito vendendo il suo fucile, si lamenta perché non ha nessun gioiello da abbinare alla mise.

Chiede quindi alla sua amica Jeanne Forestier di prestarle una collana adatta all’evento, e le viene data una splendida collana di diamanti, per la quale verrà ammirata e invidiata nel corso di tutta la cerimonia.

Ma ad un tratto si accorge di averla persa, ed è per lei l’inizio della caduta a picco nel baratro: terribilmente imbarazzata, preferisce non dire nulla e chiedere un prestito, che le permette di comprare una collana simile, ma di valore molto minore rispetto a quella originale. Va in rovina, e dieci anni più tardi, mentre si trova al parco, vede all’improvviso la signora Jeanne, ancora splendidamente giovane e bella, la quale invece stenta a riconoscere Mathilde a causa del suo miserevole stato. Quando la protagonista confessa all’amica di aver perso la collana alla festa e le racconta del prestito e delle infime condizioni in cui è stata costretta a vivere successivamente, la signora Forestier le prende le mani con trasporto e le dice: “Oh, mia povera Mathilde!”, svelandole poi che la sua collana originale non era altro che un’imitazione da bigiotteria: valeva meno di 500 franchi.

Non è tutto oro quel che luccica, insomma. La protagonista è vittima di un terribile paradosso: l’apparenza a lei tanto cara si rivelerà la sua carnefice.

La Parure
Composizione scenica dalla novella di Guy de Maupassant
Compagnia Ghislain Roussel
Testo : Guy de Maupassant
Concetto e regia: Stéphane Ghislain Roussel
Con: Ludmilla Klejniak
Video : Laurent La Rosa
Scenografia : Stéphane Ghislain Roussel & Stéphanie Laruade
Luci : Patrick Grandvuillemin

Con la collaborazione di
Institut Français di Napoli
• Compagnie Ghislain Roussell
• Théâtre du Centaure (Lussemburgo)

Spettacolo in lingua originale francese sottotitolato in Italiano.

Info Galleria Toledo t. 081 425037 – www.facebook.com/GalleriaToledo

Direzione Organizzativa Galleria Toledo: Rosario Squillace
Direzione artistica Laura Angiulli
programmazione Lavinia D’Elia
comunicazione e promozione Roberto Miele – Ester Formato
grafica Solimena Francesco Armitti
indirizzo
Galleria Toledo
teatro stabile d’innovazione
via Concezione a Montecalvario 34
80134 Napoli

M
linea 1 / stazione Toledo
uscita Montecalvario

orario spettacoli
da martedì a sabato ore 21.00
domenica ore 18.00

biglietti
da martedì a venerdì intero 15 euro
ridotto 12 euro
under 30 10 euro
sabato e domenica intero 20 euro
ridotto unico 15 euro

contatti
t.+39 081425037
galleria.toledo@iol.it
www.galleriatoledo.org
facebook.com / Galleria Toledo

 

Erika Chiappinelli

Redattrice at Linkazzato.it
Erika Chiappinelli, nata a Napoli, laureata in Lingue e Letterature straniere all'Università degli Studi di Napoli L'Orientale, attualmente lavora come guida turistica. Ha trascorso un periodo a Berlino come studentessa Erasmus, al termine del quale ha deciso di tornare nella sua amata Napoli. Si è recentemente avvicinata alla scrittura giornalistica e, appassionata di musica africana e di fotografia, vorrebbe intraprendere la carriera di fotoreporter.