venerdì 6 20 Dicembre19
Ultime notizie

L’Archivio Storico presenta la sua nuova carta dei vini

L’Archivio Storico presenta questa sera alle ore 20, la presentazione della nuova carta dei vini del locale sito in via Scarlatti 30. Quest’ultima è un po’ figlia della cucina dello chef stellato Pasquale Palamaro, un po’ frutto dell’amore per tutto quanto possa contribuire alla salvaguardia dell’ambiente dei creatori del progetto. Infatti sono stati inseriti i vini Piwi.

Salvatore D’Anna bar manager dell’Archivio Storico.
Fonte (saporinews.com)

Inoltre, per l’occasione verrà data la possibilità di degustare tre vini rappresentativi della carta (due in versione ‘aperitivo rinforzato’ , abbinati con finger food, e uno abbinato ad un piatto di Pasquale Palamaro) e per concludere, uno dei nuovi cocktail di Salvatore D’Anna, il bar manager dell’Archivio Storico.

Il locale situato nella zona collinare di Napoli è un premium bar e ristorante napoletano che si è classificato secondo ai Bar Awards e continua a mietere successi, grazie alla presenza del bar manager D’Anna al bancone e la consulenza dello chef stellato Palamaro in cucina. Inoltre, quest’anno l’Archivio Storico strizza un occhio a tutte le iniziative green legate al mondo della ristorazione che possono contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, e lo ha fatto partire da una nuova drink list completamente “eco – friendly”. Tutto questo anche in virtù del mercato odierno che è fortemente legato al concetto di sostenibilità.

Infatti, non basta rinunciare alle cannucce o ridurre l’utilizzo di tovaglioli di carta, ma bisogna fare attenzione anche all’origine delle materie prime che si utilizzano, al modo in cui vengono trattate e al quantitativo di acuqa che viene utilizzato. Questi sono tutti particolati a cui il bar manager dell’Archivio Storico ha tenuto conto per la creazione della nuova drink list ad impatto zero. La nuova drink list dell’Archivio oltre cheeco – friendly è anche customer – friendly in quanto consente a chi la consulta di approfondire alcune preparazioni meno conosciute ed ingredienti “esotici” poco comuni attraverso delle apposite note.

Così l’Archivio Storico oltre a sposare una filosofia plastic-free eliminando la cannuccia dai cocktail (chi proprio non riesce a farne a meno può richiedere le biodegradabili) ed evitando di approvvigionare materie che arrivano con dei packaging, utilizza prodotti del territorio, biodinamici o biologici certificati, insomma realizzati in modo sostenibile.

.

Mario Ruggiero

Mi chiamo Mario Ruggiero, ho 25 anni, sono dottore in Scienze della Comunicazione.
Amo far sentire la mia voce scrivendo, proprio per questo motivo ho deciso di farmi sentire tramite Linkazzato.it, in quanto giornale online molto innovativo che non ha alcuna sudditanza psicologica verso i poteri forti.