venerdì 30 Luglio 2021
Ultime notizie

Principio di incendio per il treno regionale Roma-Napoli: tutti illesi

treni regionaliIeri, 8 aprile 2014, un treno regionale partito da Roma Termini alle ore 18.36 e diretto alla stazione di Napoli Centrale, dove sarebbe dovuto giungere alle 21.13, si è fermato ad Itri, in provincia di Latina, per un principio di incendio nella terz’ultima carrozza. È stata necessaria l’evacuazione dal treno per la quantità di fumo che ha invaso i vagoni. Sul luogo dell’incidente sono giunti i vigili del fuoco e gli agenti di polizia del commissariato di Formia. Sembrerebbe essersi trattato di un guasto elettrico che ha causato circa 40 minuti di ritardo nella stazione di arrivo. Non è di certo una novità: disagi quasi quotidiani per le persone che abitualmente utilizzano autobus, treni regionali o intercity; basti pensare che l’ultimo episodio, in cui i protagonisti sono un autobus dell’Atc sulla tratta La Spezia – Aulla, un conducente-eroe e 70 studenti, è una notizia del 1 aprile. Per quel che concerne i treni, specialmente i regionali e gli intercity di Trenitalia, la rabbia aumenta pensando a quanto i prezzi dei biglietti, immotivatamente, continuano ad aumentare in cambio di un servizio, troppo spesso, scarso o inefficiente. A causa del problema tecnico, dalle ore 20.15 la circolazione ferroviaria è stata interrotta per varie ore. C’è stata paura per parte dei passeggeri, che però sono rimasti illesi dall’accaduto, anche perché vi è stata precauzione e provvedimenti immediati.
Se vuoi ascoltare l’articolo letto dalle nostre redattrici clicca qui
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: