lunedì 19 novembre 2018
Ultime notizie

“Happy Mania”, diventa un viral sociale

pharrell-happy-02Il video lo abbiamo visto in tutte le salse. La diffusione viral delle re-interpretazioni della clip del pezzo di Pharrell Williams è uno dei fenomeni del momento. E la versione napoletana di “Happy”, il brano musicale dell’artista statunitense, ha spopolato su Youtube. vedi il video qui . Ma ora parte proprio dall’isola d’Ischia una nuova clip, stavolta provocatoria, che veicola un forte messaggio sociale: alla musica ormai celeberrima si accompagnano infatti i frame di atti di violenza, guerre, soprusi e abusi. L’effetto è straniante: da un lato, il ritmo irresistibilmente allegro del brano musicale; dall’altro, immagini choc dalla realtà e dai videogiochi.

L’idea è di un gruppo di brillanti menti napoletane – Eleonora Sarracino, Emanuele Rontino, Andrea De Siano e Giovan Giuseppe Mattera – mentre la produzione appartiene alla “The Mother Factory” casa di produzione cinematografica specializzata in videoclip e documentari. E si tratta del primo contenuto di rottura di IAWIDaction, la prima pagina italiana di social action challenge (clicca qui), dove è possibile condividere il concetto di bene comune (volontariato, impegno politico, difesa dell’ambiente etc) in maniera reale e concreta. Il funzionamento è semplice: basta caricare il video della propria “social action” e invitare amici, gente dello spettacolo, politici, sportivi sfidandoli  a fare lo stesso. L’invito è quello di riprendere «un gesto compiuto secondo il principio di solidarietà, dovunque e in favore di chiunque, per condividerla sulla pagina Facebook». Una catena di solidarietà telematica che aspetta solo di crescere grazie al contributo di tutte le buone azioni quotidiane di persone comuni.
Se vuoi ascoltare l’articolo letto dalle nostre redattrici clicca qui
      20454