martedì 11 dicembre 2018
Ultime notizie

“Gigolò per caso”: Turturro in sala dal 17 aprile

gigolò per caso locadinaDal 17 aprile 2014, in 400 sale italiane uscirà “Gigolò per caso” , il cui titolo originale è Fading gigolo; distribuito da Lucky Red, diretto ed interpretato da John Turturro, l’attore italo-americano, attualmente impegnato sul set del film ”Mia madre” diretto da Nanni Moretti. Nel cast vi saranno anche Woody Allen, Sharon Stone, Sofia Vergara e Vanessa Paradis. «Il mio gigolò non è il classico bell’uomo, ma ha sex appeal, ama le donne e sa ascoltarle», commenta il regista, protagonista di una storia che vede un fioraio, il cui nome è Fioravante, invitato ad entrare nel mondo del sesso a pagamento da un caro amico in crisi economica. Murray (W. Allen) è proprietario di una libreria, ormai costretta a chiudere le saracinesche, e propone a Fioravante di prender parte, ben pagato, a un menage-a- trois con una bella dermatologa (Sharon Stone) e la sua amica Solima (Sofia Vergara). È da qui che inizia la sua carriera, grazie alla quale conosce Avigal (Vanessa Paradis), vedova di un rabbino.
Era dal 2000 che Woody Allen non recitava, eccetto in un cameo del 2012 del film Paris-Manatthan, di Sophie Lellouche. Turturro avrebbe dichiarato che il loro incontro e la relativa “contrattazione” sia avvenuta tramite il comune barbiere. Una parola ha tirato l’altra ed ecco che i due sono entrati in sintonia, al punto che Allen ha collaborato alla sceneggiatura. Si tocca, dunque, sia il tema della necessità di dover ripartire e reinventarsi un lavoro, quanto l’argomento “prostituzione”. Secondo Turturro la legalizzazione potrebbe essere una buona soluzione per evitare lo sfruttamento.
Guarda il trailer qui

Se vuoi ascoltare l’articolo letto dalle nostre redattrici clicca qui

      21239
 

Francesca Saveria Cimmino

Vice Direttore at Linkazzato.it
Nata a Napoli, si è laureata nel 2010-2011 in Conservazione dei beni demo-etno-antropologici; tesi di laurea in Antropologia visiva; relatore: Stefano Francia di Celle e correlatrice Helga Sanità. Nel 2012 ha frequentato a Roma, presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, un corso annuale di critica cinematografica, avente tra i docentiMassimo Causo e Simone Emiliani, e un corso trimestrale di sceneggiatura con Franco Ferrini. Ha partecipato anche ai seguenti workshops: produzione con Filmon Aggujaro, sceneggiatura con Demetrio Salvi, Ufficio Stampa con Francesco Carlo, girare un’intervista con Massimo Latini e scrivere per la tv con Massimo Cerofolini e Francesca Primavera e a Napoli un corso di dizione e speaker radiofonico con Jampa Serino, presso la scuola Cinemafiction.Nel 2012-2013 ha frequentato un corso di giornalismo cinematografico presso la Scuola di Cinema di Napoli con Giovanni Chianelli. Specializzanda in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione, ha conseguito uno stage in Ufficio Stampa con Roberto Conte, Capo Ufficio Stampa del Suor Orsola Benincasa. Nel 2013 ha partecipato al seminario “La freccia e il cerchio”, ideato e diretto da Edoardo Sant’Elia e il suo saggio è tra i testi selezionati per la pubblicazione del 2017. Oggi è redattrice presso Linkazzato.it, Campania Su Web e Corriere dello Spettacolo. Collabora inoltre con il sito Cinerunner.it.