giovedì 15 novembre 2018
Ultime notizie

Gia’ Sold Out per i primi show al Palapartenope di Made in Sud, presto nuove date

Gigi&Ros e Fatima

Gigi&Ros e Fatima

Ritornano al Palapartenope dal 18 gennaio e, probabilmente, fino all’inizio del mese di febbraio, i comici di Made in Sud, con il nuovo spettacolo teatrale: pezzi inediti, qualche nuova imitazione per Gigi e Ross ed un personaggio nuovo che viene direttamente dalla tv. Dopo la terza acclamata stagione su Rai Due, (in arrivo la quarta a partire da metà febbraio) che ha visto protagonista la squadra di Mormone per ben 6 puntate in diretta in prima serata con un share italiano del 8%, e il calendario in coproduzione alla Filmauro, realizzato dai Diego Santangelo Studios (vedi gallery backstage); i 40 comici tutti Made in Sud tornano allo show teatrale che l’anno scorso li ha visti impegnati per ben 11 repliche.

Alle nuove gag dei 3 simpatici conduttori con un nuovo Max Gazzè, si alterneranno come sempre Ivan e Cristiano che proporranno un nuovo sketch per omaggiare Napoli ambientatao fuori lo stadio San Paolo, Ciro Giustiniani con la sua inconfondibile satira di costume, gli Arteteca che porteranno per la prima volta a teatro i pensieri più nascosti degli sposi italiani ed ancora i DuexDuo, Pasquale Palma, Mariano Bruno, Nello Iorio, Gino Fastidio, Tony Figo, Mino Abbacuccio, I Doppia Coppia, Enzo e Sal, l’irriverente professor Fischetti, Alessandro Bolide, Lello Musella e i Malincomici, accompagnati come sempre dalle splendide Suddine e i nuovi adattamenti musicali dei Sud58. La novità di quest’anno che arriva direttamente dalla tv è il personaggio di Jack Sparrow, interpretato da Salvatore Catanese, che debutta per la prima volta a teatro insieme al collaudato gruppo.

Ancora incerta la data di uscita del film di Made in Sud (Filmauro), una pellicola corale dove sarà raccontata la storia della nascita del fenomeno Made in Sud, dove unica protagonista sarà la creatività napoletana.  Tra le battute che faranno da cornice alla storia, diversi i momenti di riflessione incentrati sul concetto di arte e la capacità che abbiamo noi napoletani di emergere nonostante le difficoltà attraverso l’impegno e il sacrificio.